SCIOPERO MEZZI ROMA / Trasporti Roma Tpl, oggi stop dei bus periferici: servizio regolare, la protesta riprende alle 20 (venerdì 23 gennaio 2015)

- La Redazione

Nuovo sciopero dei mezzi a Roma in programma venerdì 23 gennaio 2015. La protesta è stata indetta dal sindacato Ugl in alcune società del gruppo Roma Tpl: tutte le info

bus_fermata_r439
Immagini di repertorio (Infophoto)

E’ scattata la fascia di garanzia dello sciopero organizzato oggi nella capitale in alcune società del gruppo Roma Tpl. La protesta, iniziata alle 8.30, si è interrotta alle 17 e riprenderà alle ore 20 per poi terminare alla fine del servizio. L’Agenzia per la Mobilità di Roma fa sapere che il servizio è regolare su tutto il resto della rete di trasporto pubblico, sia in città che in regione, mentre questa notte viaggeranno regolarmente anche le linee di bus “n”. Ricordiamo infine le linee bus che potrebbero fermarsi alla ripresa dello sciopero alle ore 20: 028, 030, 031, 032, 033, 036, 077, 078, 218, 502, 657, 663, 702, 720, 721, 764, 767, 768, 777, 778 e 985.

Prosegue a Roma lo sciopero di 24 ore che coinvolge 21 linee della società Roma Tpl. La protesta si interromperà alle 17, per poi riprendere alle 20 e terminare solo alla fine del servizio. E’ invece regolare il servizio sia di Atac che di Cotral: proprio la società di trasporto extraurbano ha fatto recentemente sapere in una nota che “a seguito dell’incontro tra l’assessorato regionale alla Mobilità e le organizzazioni sindacali, avvenuto alla presenza del responsabile delle relazioni industriali di Cotral, Carlo Arcangeli, Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e Faisa Cisal hanno revocato la manifestazione di sciopero di 24 ore che era stata indetta per il giorno 23 gennaio. Pertanto il servizio di trasporto pubblico extraurbano gestito da Cotral si svolgerà regolarmente”.

E’ iniziato stamattina a Roma lo sciopero di 24 ore indetto dal sindacato Ugl in alcune società del gruppo Roma Tpl. La protesta non riguarda dunque il servizio Atac che sarà regolare durante tutta la giornata, ma solo alcune linee periferiche della capitale: come fa sapere l’Agenzia per la Mobilità di Roma, l’elenco dei collegamenti a rischio stop si è ulteriormente ridotto da 34 a 21 dopo la revoca della protesta in una delle società  del consorzio, la Mauritius. Lo sciopero ha preso il via alle 8.30 e proseguirà fino alle 17, per poi riprendere alle 20 fino a fine servizio, e interesserà le linee bus 028, 030, 031, 032, 033, 036, 077, 078, 218, 502, 657, 663, 702, 720, 721, 764, 767, 768, 777, 778 e 985. Per quanto riguarda il servizio notturno, lo stop ha interessato 18 delle 27 linee “n” della città: n2, n3, n6, n7, n8, n10, n11, n12, n13, n14, n15, n16, n18, n21, n22, n24, n25 e n27.

Nuovo sciopero dei mezzi a Roma in programma venerdì 23 gennaio 2015. La protesta, indetta dal sindacato Ugl in alcune società del gruppo Roma Tpl, si svolgerà dalle 8,30 alle 17 e poi dalle 20 a fine servizio. Non dovrebbero quindi essere interessati i mezzi Atac, ma solamente le linee periferiche di Roma Tpl: in particolare, fa sapere l’Agenzia per la Mobilità di Roma, sono possibili disagi nel servizio delle lineedi bus C1, 023, 024, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 033, 035, 036, 077, 078, 088, 218, 502, 657, 663, 701, 702, 720, 721, 763, 764, 767, 768, 777, 778, 787, 808, 889, 985 e993. Inoltre, per quanto riguarda il servizio notturno, nella notte tra giovedì e venerdì sono possibili stop per le linee n1, n2, n3, n4, n5, n6, n7, n8, n10, n11, n12, n13, n14, n15, n16, n18, n19, n20, n21, n22, n24, n25 e n27.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori