RULLO DI TAMBURI, RETE 4/ Marisa Pavan nel cast del film

- Matteo Fantozzi

Rullo di tamburi in onda su Rete 4 di oggi, 1 dicembre, dalle 16:40. Nel cast Alan Ladd, Audrey Dalton, Marisa Pavan, Robert Keith, Rodolfo Acosta. Le curiosità

rullo tamburi 2019 film 640x300
Rullo di tamburi

La principale protagonista femminile di Rullo di tamburi è l’attrice italiana Marisa Pavan il cui vero nome all’anagrafe è Maria Luisa Pierangeli nata a Cagliari il 19 giugno del 1932. Dopo essersi trasferita a Roma inizia a lavorare nel mondo del cinema e insieme alla sua sorella gemella Anna Maria Pierangeli. Nel corso della sua carriera ha lavorato con grandi registi e attori del mondo del cinema esordendo il 1000 nel 1952 con John Ford nella pellicola Uomini all’avventura. Tra le pellicole più importanti che hanno scandito la sua carriera cinematografica ricordiamo soprattutto La rosa tatuata, Diana la cortigiana, Mezzanotte a San Francisco, Il grande capitano, Niente di grave suo marito è incinto, L’uomo dal vestito grigio e Ho scelto l’amore.

Nel cast

Rullo di tamburi va in onda su Rete 4 di pomeriggio di oggi, martedì 1 dicembre, a partire dalle ore 16:40. Si tratta di una pellicola realizzata negli Stati Uniti d’America nel 1954 dalla casa cinematografica Jaguar production mentre la distribuzione è stata curata dalla Warner Bros. La regia del film e firmata da Delmer Daves il quale ha anche sviluppato il soggetto e la sceneggiatura mentre le musiche della colonna sonora sono frutto del lavoro di Victor Young. Spiccano tra gli altri Alan Ladd, Audrey Dalton, Marisa Pavan, Robert Keith, Rodolfo Acosta, Charles Bronson e Warner Anderson.

Rullo di tamburi, la trama del film

In Rullo di tamburi ci troviamo nell’anno 1872 negli Stati Uniti d’America quando un soldato che da sempre si è contraddistinto per il proprio apporto offerto nella guerra agli indiani, viene fatto chiamare dal Presidente degli Stati Uniti d’America per valutare quello che sta succedendo nel confine tra lo stato della California e l’Oregon. L’ex soldato il cui nome è Johnny racconta di come vi siano in atto delle ostilità che riguardano non solo la lotta agli indiani, ma anche ai coloni e verso i soldati stessi. Una situazione indubbiamente molto pericolosa per cui il Presidente decide di conferire a lui l’incarico di commissario per potersi occupare della vicenda e soprattutto riportare la pace sul territorio. Durante il viaggio per arrivare nella zona si occupa anche di scortare una carovana dove è presente una giovane donna che deve raggiungere la fattoria dei suoi zii. La carovana però viene assalita da un gruppo di indiani e durante gli scontri vengono uccise molte persone.

Inoltre una volta arrivati alla fattoria si rendono conto che gli stessi indiani hanno incendiato la struttura e ucciso gli zii della ragazza. A questo punto l’ex soldato deve cercare di stabilire un contatto con il capo della tribù indiana per capire il motivo della rottura dei precedenti patti di pace. Purtroppo durante la discussione uno dei soldati presenti si lascia prendere dalla voglia di vendetta ed uccide l’assassino dei suoi zii il che però sarà motivo di una nuova guerra tra le opposte fazioni.

Preso atto del fallimento di una discussione civile che possa permettere a due popoli di vivere condividendo il territorio, il Presidente americano cerca di porre rimedio in tutti i modi possibili ma purtroppo non ci sarà altra strada se non quella della battaglia ad oltranza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA