Rym Saidi, Madre Natura Ciao Darwin 7/ Lato B in primo piano, delirio in studio!

- Morgan K. Barraco

Rym Saidi, Madre Natura di Ciao Darwin 7 belli contro brutti. La modella ha racconto anche quello che è stato uno dei momenti più difficili della sua vita. Stasera la rivedremo in replica

rym saidi madre mnatura ciao darwin 7
Rym Saidi è Madre Natura a ciao Darwin 7 - La resurrezione

Rym Saidi scende le scale di Ciao Darwin 7 con la tipica eleganza e sensualità di Madre Natura. Come sempre, Luca Laurenti, interrompe il siparietto tra Paolo Bonolis e la protagonista della serata, il cui ruolo è appunto interpretato dalla modella di origini tunisine. Il pubblico in studio impazzisce per la bellezza di Rym Saidi, che svela anche una parlantina abbastanza sciolta in italiano. “Che cosa mi piace mangiare? I dolci italiani!”. Luca Laurenti, vestito da cuoco francese, scoppia a ridere. Bonolis gli suggerisce la preparazione di un dolce per conquistare Madre Natura, ma Luca Laurenti evidentemente non ha le idee chiare: “Io dico e faccio…cassate!”. “Vada, vada… vada a fare le cassate”, ironizza un vulcanico Bonolis. Siparietto simpatico e prolungato tra il conduttore e Rym Saidi, il cui lato B ripreso in primo piano fa alzare in piedi il pubblico maschile. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Rym Saidi, foto da record su Instagram

Rym Saidi protagonista a Ciao Darwin 7 – La Resurrezione. La modella di origini tunisine indossa i panni di Madre Natura nella terza puntata della settima stagione del programma, riproposta in replica nel sabato sera di Canale 5. La showgirl vanta numeri da capogiro su Instagram, con 1,3 milioni di follower e scatti mozzafiato. Gli stessi che l’hanno lanciata nel mondo dello spettacolo e della moda, dove ha conseguito il titolo di ottava donna più belle del pianeta secondo il magazine “World Actuality”. Sono tanti altri i riconoscimenti ottenuti da Rym Saidi nel corso della sua carriera, con vittorie in vari concorsi e sfilate in tutto il mondo. Nella puntata di questa sera la rivedremo all’opera come Madre Natura, i fan sono in trepidante attesa. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Rym Saidi: “Madre Natura ruolo gratificante”

Rym Saidi è riuscita a farsi notare dal pubblico italiano pochi anni fa. La modella è diventata infatti Madre Natura nel corso della terza puntata di Ciao Darwin 7, in replica nella prima serata di Canale 5 di oggi, sabato 6 giugno 2020. Classe ’86, Rym è una delle poche mamme che hanno ricoperto quel ruolo all’interno del programma. “Diventare madre è stato uno dei momenti più difficili ma più gratificanti della mia vita“, ha detto tempo fa a Vogue, “Bella è il regalo più grande che potessi ricevere”. Ed eccola in una foto la piccola Bella, nata dal matrimonio fra la modella e il marito Wissam Breidy, “La mia bellissima regina”, come scrive la mamma. Uno sguardo fiero e sorridente, tanta voglia di giocare con gli specchi in compagnia di Rym. Clicca qui per guardare la foto di Bella Breidy. Negli ultimi mesi poi le cose sono cambiate a casa di Rym. La famiglia si è allargata ed è arrivata anche la piccola Sophia. “Non posso credere che questo scatto è stato fatto solo pochi giorni fa”, scrive ancora la modella su Instagram, “pazzesco di come crescano così in fretta. In quel momento ero incinta di 5 mesi di Sophia”.

Rym Saidi, Madre Natura: un post pieno d’amore e preoccupazione

Rym Saidi è una mamma molto attenta, anche se il pubblico italiano la conosce per lo più come Madre Natura. Nei giorni scorsi, la modella ha scritto un lungo post pieno d’amore e preoccupazione. “Scrivo questo messaggio con la bocca amara e le lacrime agli occhi, fino al punto che riesco a malapena a vedere lo schermo del mio telefono”, rivela, “lontano da te Wissam Breidy [il marito, ndr] e lontano dalla mia famiglia. Qui a casa da sola con le mie due bambine. Non possiamo ricevere o visitare altre persone. L’unico desiderio che posso esprimere è di essere di nuovo con te. Non so per quanto ancora dovremo stare separati, ma non posso dirti che mi manchi così tanto da non riuscire a respirare. Per favore, portaci da te se non puoi venire da noi. Le tue figlie hanno bisogno di te e anche io“. Un testo lungo che si trasforma poi in appello a tutte le famiglie, affinchè il Coronavirus possa non spezzare i legami. E nella speranza che i bambini di tutto il mondo possano vivere i mesi estivi con gioia e tanto amore.

Foto, il messaggio commovente

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Writing this msg this morning with a bitter mouth and tears in my eyes till the point i barely can see the screen of my phone. Away from you @wissambreidy and away from my family . Here at home alone in this holy day only with my two baby girls . We can t receive or visit people. The only wish i can make is to be with you again . I dont know for how long more we re gonna be apart but i can t tell u that we miss u to the point i can’t breathe well anymore. Please take us to you if you can’t come to us. Ur daughters need you and i need you Happy eid everyone . Please take care of yourselves and your families and let s beat this virus and let families reunite again. Let us all reunite with our loved ones. Summer is here and im sure no one of you wants to spend it alone at home . People and kids every summer wait for their summer vacation to go back either to their countries if they live abroad or to go in a vacation somewhere nice. Many postponed their love celebrations because of this virus and and and… Please lets all help each other by staying safe , sanitizing everything and if possible staying at home as i know many of u re obliged to go back to work otherwise they loose their jobs. I m so sorry if im being emotional today. You all know me i only want to share positivity with you but in this day i want to tell you that we re all suffering and without helping eachother we wont win the battle.

Un post condiviso da Rym Saidi Breidy ريم السعيدي (@rymsaidi) in data:

Foto, la piccola regina

 

Visualizza questo post su Instagram

 

My beauty queen ❤❤💙💙.

Un post condiviso da Rym Saidi Breidy ريم السعيدي (@rymsaidi) in data:



© RIPRODUZIONE RISERVATA