Salma Hayek “Ho rischiato di morire di Covid”/ “Ho detto no al ricovero ma poi..”

- Hedda Hopper

Salma Hayek “Ho rischiato di morire di Covid”, le rivelazioni sconvolgenti dell’attrice: “Ho detto no al ricovero ma poi..”

Salma Hayek coronavirus 640x300

Paura per Salma Hayek, la famosa attrice, che solo adesso, in una lunga intervista a Variety, racconta la sua lotta al Covid. Anche lei, come molti altri colleghi e non solo, è riuscita a sopravvivere alla pandemia e non solo in senso lato del termine ma anche in quello reale visto che ha rivelato di aver contratto il coronavirus l’anno scorso, all’inizio della pandemia, e ha temuto il peggio. All’epoca persino il dottore la pregò di andare in ospedale per riuscire ad avere le cure giuste per la sua situazione ma lei si rifiutò. Ma andiamo per ordine e cerchiamo di capire cosa ha raccontato l’attrice ai microfoni del noto sito americano parlando della malattia, dei sintomi e della paura e l’incertezza di quei giorni: “Ho temuto davvero di non farcela. Il mio medico, a un certo punto, mi ha pregata di andare all’ospedale, perché le mie condizioni stavano rapidamente peggiorando“.

Salma Hayek “Ho rischiato di morire di Covid”

Nel corso dell’intervista a Variety, in cui ha spiegato di aver contratto il coronavirus l’anno scorso, ha poi spiegato: “Non me la sono sentita, gli ho risposto che avrei preferito morire a casa“. La sua situazione l’ha spinta a rimanere chiusa in isolamento nella sua casa londinese e, in particolare, chiusa nella sua stanza per rimanere isolata rispetto al marito, il miliardario François-Henri Pinault, e la figlia tredicenne Valentina. Dopo la malattia si è ripresa quasi completamente se non fosse che addosso le è rimasta una certa stanchezza da cui non sembra riprendersi, almeno per il momento, anche se questo non le ha impedito di tornare sul set.



© RIPRODUZIONE RISERVATA