STRISCIA LA NOTIZIA/ Stefania Petyx e l’emergenza sanità in Calabria

- La Redazione

Questa sera, martedì 27 maggio, alle ore 20.40 su Canale 5, va in onda un nuovo appuntamento con Striscia la notizia, il tg satirico condotto da Ficarra e Picone.

ficarra_picone_striscia_r400
Ficarra e Picone - Striscia la notizia

Questa sera, ore 20.40 su Canale 5, va in onda il tradizione appuntamento del prime time televisivo con Striscia la notizia, il tg satirico condotto da Ficarra e Picone. In attesa di assistere alla puntata odierna, facciamo un passo indietro andando a ripercorrere i servizi dell’ultima puntata in onda. La puntata è iniziata con il tema degli ospedali, insieme all’inviata Stefania Petyx, che per la seconda volta si è recata all’ospedale “Tiberio Evoli” di Melito di Porto San Salvo, in provincia di Reggio Calabria. Qui si attende già da molto tempo un intervento di miglioramento e il primario ha assicurato che i lavori sono già iniziati in una singola ala dell’ospedale. Tuttavia proprio un dipendente ha raccontato alla Petyx un’altra verità. Pare infatti che ci sia carenza non solo di medici ma anche di infermieri perché da anni ormai non si assume più all’interno dell’ospedale. Intanto ci sono persone che pare siano morte perché non riuscite ad arrivare in tempo in ospedale. Alla fine è sempre la popolazione che paga il prezzo dei tagli alla sanità.Finalmente ci siamo lasciati le elezioni alle spalle e Dario Ballantini, il Matteo Renzi di Striscia, non poteva di certo lasciarsi sfuggire la possibilità di commentare i risultati e la sua vittoria su Grillo e sul centro-destra. Moreno Morello, invece, ha trattato il caso di un comodato definito “scomodo”. Un segnalatore infatti si è fatto fornire dal gestore telefonico un modem per navigare in rete e tra le varie possibilità di offerta dello stesso c’era anche il comodato d’uso gratuito. Tuttavia questo comportava un pagamento iniziale di una somma di 60 euro. In sostanza sarebbe come acquistare il modem, che però non è di sua proprietà e la stessa cosa conferma anche l’addetta del call center. Il rappresentante dell’Unione Nazionale dei Consumatori ha spiegato che in realtà nei casi di comodato d’uso gratuito non è previsto il pagamento di alcuna somma. Cristian Cocu è andato allora in Sardegna a parlare direttamente con il responsabile del Marketing del gestore telefonico, che ha spiegato che nella pagina del contratto è stata già eliminata, proprio in seguito alla segnalazione di Striscia, la dicitura errata “comodato d’uso gratuito”. Nel frattempo sono arrivati in diretta dei fiori per Ficarra da parte di una donna sua grande ammiratrice, che ha lasciato anche un biglietto con dedica.Edoardo Stoppa, l’amico degli animali, questa volta ha prestato soccorso a Bari a delle tartarughe marine. Le stesse sono presenti in gran numero nei nostri mari, ma spesso non hanno vita facile, soprattutto nelle giornate di mare mosso, quando è facile trovare tartarughe morte sulle spiagge. Per fortuna però alcune vengono rinvenute in tempo e anche se in pessime condizioni si riesce a salvarle.Vittorio Brumotti è andato a Mapello in provincia di Bergamo dove il cantiere di un campus è fermo da diversi anni. Tutto appare in stato di abbandono dopo che è stato speso più di un milione di euro. Il sindaco ha spiegato allora che il cantiere non riprende per via del blocco del patto di stabilità interno.L’inviato Luca Abete si è recato da quel mago che sosteneva di essere in grado di far ricrescere i capelli grazie a un particolare rituale magico in cambio del quale chiedeva naturalmente un bel po’ di soldi. Il mago però si è rifiutato di effettuare il rituale sull’inviato di Striscia, dicendo di non sentirsi bene.A seguire, in chiusura di puntata, è andato in onda una puntata speciale di Striscia lo Striscione con Cristiano Militello che tra le altre cose ci ha mostrato i gol più belli della giornata di campionato di ieri e le simulazioni più clamorose da parte dei giocatori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori