La cipolla può uccidere il gatto / Come aiutare i nostri animali domestici: e i cani?

- Matteo Fantozzi

Sapevate che la cipolla può uccidere il gatto? Sono molti purtroppo i pericoli a cui sono esposti i nostri animali domestici anche nel confortevole ambiente di casa.

cane gatto 2018 pixabay 640x300
Immagine di repertorio (Pixabay)

Sapevate che la cipolla può uccidere il gatto? Sono molti purtroppo i pericoli a cui sono esposti i nostri animali domestici anche nel confortevole ambiente di casa. Lo scopriamo con precisione nel libro “I no che aiutano i nostri animali” di Oscar Grazioli. Questo rivede una serie di luoghi comuni smentendoli o confermandoli, cercando di far capire come sono diverse le cose a cui fare attenzione. Attenzione poi agli alcaloidi eccitanti che sono contenuti in caffè, cioccolata e tè e che se per l’uomo sono energizzanti per i nostri amici a quattro zampe rischiano di essere fatali. Attenzione anche alla frutta che può essere tal volta addirittura dannosa. Negli anni ottanta è stato evidenziato come l’uva, per fare un esempio, risulti tossica per il cane, in grado di generare addirittura insufficienza renale. Nelle case poi c’è un posto dove il rischio aumenta in maniera esponenziale, la cantina. In questi posti oscuri si nascondono alcuni elementi che possono creare gravi problemi, fino alla morte, come per esempio vernici, insetticidi, concimi e altri diluenti vari.

La cipolla può uccidere il gatto: i pericoli della casa

Sono diversi i pericoli che si trovano in casa e se una cipolla può uccidere il gatto sono tante altre le cose che rischiano di compromettere la salute dei nostri amici a quattro zampe. Tra le più pericolose ci sono sicuramente le piante che in alcuni casi risultano tossiche e velenose. Attenzione anche all’eccessiva voglia di lavare i cani o magari a deodorarli con profumi che per noi sono molto buoni ma che magari per loro diventano pericolosi o fastidiosi. Bisogna quindi fare anche attenzione a noi stessi, evitando di ritrovarsi ad assecondare troppo l’animale quando è cucciolo regalandogli poi per sempre delle abitudini totalmente scorrette. Risulta dunque fondamentale l’informazione, chiunque possiede un animale domestico deve per prima cosa sapere le necessità dello stesso, evitando di metterlo in pericolo di fronte a cose anche che possono sembrare banali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA