Vaccini, autocertificazioni per la scuola / Il documento sarà firmato direttamente dai genitori

- Matteo Fantozzi

Vaccini, autocertificazioni per la scuola: il documento sarà firmato direttamente dai genitori. Per il Ministro della Salute Giulia Grillo non è una soluzione tampone, ma una semplificazione

vaccino anti coronavirus cina
Immagine di repertorio (Pixabay)

Il Ministro della Salute, Giulia Grillo, ha deciso di parlare in merito alla novità delle autocertificazione dei vaccini per la scuola. Come riportato da TgCom24 questa avrebbe sottolineato: “Non si tratta di una semplice proroga, ma una significativa semplificazione dell’onere documentale a carico dei genitori dei minori di sedici anni. Non si tratta di una misura temporanea per così dire “a tampone”. Invece è un insieme di accorgimenti che rendano, progressivamente, sempre più pacifico e meno conflittuale quello che è il rapporto tra i cittadini e le istituzioni scolastiche e sanitarie”. Precedentemente era fissata al 10 luglio la data ultima per la presentazione della documentazione completa alle Asl.

IL DOCUMENTO SARÀ FIRMATO DAI GENITORI

Arriva una svolta per quanto riguarda le vaccinazioni in merito alla scuola. Da oggi basterà un’autocertificazione per frequentare la scuola, un documento che dovrà essere firmato dai genitori e permetterà così ai bambini di frequentare la scuola a partire dal prossimo settembre. Questo è il contenuto preciso di un provvedimento amministrativo a cui stanno lavorando congiunti il Ministero della salute e quello dell’istruzione. Precedentemente era prevista una scadenza per il 10 luglio prossimo per la documentazione della Asl. Una situazione che però va molto al di là della semplice proroga come ha voluto spiegare da molto vicino il Ministro della Salute Giulia Grillo. Ci troviamo di fronte a una novità interessante che porterà comunque anche ad altre interminabili polemiche in merito a un argomento che ne ha sempre alzate molte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori