Anemia da carenza vitaminica, cause e rimedi/ Cosa fare per stare meglio quando si accusa?

L’anemia da carenza vitaminica può portare diversi problemi, ma quali sono le cause e i rimedi? Stile di vita e alimentazione scorretta sono le principali cause

04.01.2019 - Matteo Fantozzi
Tumore alla cervice, i 10 segni premonitori

L’anemia da carenza vitaminica può portare diversi problemi, ma quali sono le cause e i rimedi? Statisticamente lo stile di vita e l’alimentazione scorretta sono le principali cause di questo problema. La carenza di vitamina B9 (folato) viene invece causata da patologie che ne rendono più complicato l’assorbimento, come la celiachia. L’eccessivo consumo di alcol poi può portare a interferire con l’assorbimento della stessa. Tra i rimedi principali c’è ovviamente la dieta che permette di integrare le vitamine mancanti. Si deve dare priorità agli alimenti ricchi di folati come verdure a foglia verde, riso, pasta, pane e cereali. Non devono mancare inoltre nella nostra dieta formaggio, latte, crostacei, latte e uova. La vitamina C invece si può trovare in grande abbondanza nella frutta, soprattutto nelle arance che in questo periodo sono ottime per fare le spremute. Bastano dunque dei piccoli accorgimenti per riuscire a stare meglio già in tempi brevi dal momento in cui vengono accusati i sintomi.

Anemia da carenza vitaminica, cause e rimedi: quali sono le conseguenze?

Quali sono i sintomi però dell’anemia da carenza vitaminica? Se esistono cause e rimedi è importante conoscere bene anche le conseguenze di questo problema. L’anemia da carenza vitaminica può creare dei danni molto seri al nostro organismo visto che l’assenza di vitamine emoattive può portare anche a una diminuzione importante nella produzione di globuli rossi. Una riduzione invece di vitamina B12 e acido folico possono portare a ridurre il funzionamento degli organi vitali principali. Questo perché contribuiscono alla produzione di globuli rossi che sono in grado di portare l’ossigeno dai polmoni a tutti gli altri organi del corpo. Se invece a mancare è la Vitamina C allora il nostro corpo può portare a ridurre l’assorbimento del ferro con conseguente astenia, vertigini, fiato corto e battiti irregolari. Questo dimostra che sono sicuramente importanti l’alimentazione e l’integrazione di vitamine che mancano nel nostro organismo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA