Dieta della dopamina e del buonumore/ La nuova via per dimagrire: di cosa si tratta

Dieta della dopamina e del buonumore, il nuovo metodo per dimagrire e perdere i chili di troppo: ecco cosa prevede il piano di Tom Kerridge.

14.03.2019 - Carmine Massimo Balsamo
dieta della dopamina
Dieta, immagine di repertorio (Pixabay)

Dieta della dopamina e del buonumore, ecco il nuovo piano che sta spopolando tra chi vuole dimagrire e perdere i chili di troppo. Parliamo dello stile alimentare ideato dallo chef britannico Tom Kerridge, che è riuscito a perdere settanta chili nel giro di tre anni: la dieta prevede una serie di ricette a basi di ingredienti che favoriscono il rilascio dell’ormone della felicità ovvero la dopamina. Tpi evidenzia che il neurotrasmettitore della dopamina viene prodotto grazie alla scomposizione di un amminoacido che si chiama tirosina all’interno del nostro corpo. Per questo motivo è previsto il consumo di una serie di alimenti che lo chef definisce «gli eroi della dopamina», aumentando esponenzialmente i livelli di tirosina. Aumentando, dunque, la produzione di dopamina, migliora l’umore e di conseguenza l’attitudine nei confronti del nuovo piano alimentare.

DIETA DELLA DOPAMINA E DEL BUONUMORE

Dopo la dieta del ghiaccio, la dieta dei colori o ancora la dieta con il diario, ecco un nuovo piano alimentare, questa volta legato al buonumore. Ma quali sono i cibi ideali per questa dieta? Esistono diverse versioni del regime ideato da Kerridge, ma alcuni alimenti sono fondamentali: parliamo dei prodotti lattiero-caseari (latte, yogurt, formaggio), delle carni non lavorate (dal manzo al pollo, passando per il tacchino), il pesce ricco di omega 3, uova, frutta e verdure. Da non sottovalutare anche il cioccolato fondente, consigliato in diversi piani alimentari, e la frutta secca. Da evitare, come giò noto, lo zucchero lavorato e l’alcol, con una particolare attenzione anche alla caffeina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA