Tumore rarissimo al rene per una bimba/ “Servono 190mila euro per salvarla”

- Matteo Fantozzi

Un tumore rarissimo al rene ha colpito una bimba di 5 anni di nome Lulu. Questa sta lottando con grande forza e voglia di vivere, ma purtroppo potrebbe non bastare.

longevità
Un laboratorio ospedaliero

Un tumore rarissimo al rene ha colpito una bimba di 5 anni di nome Lulu. Questa sta lottando con grande forza e voglia di vivere, ma purtroppo potrebbe non bastare. Infatti è stata attaccata da una forma di cancro oltre che rara anche assai aggressiva. Fino a questo momento è stata sottoposta a dei pesanti cicli di chemioterapia e radioterapia oltre che a un importante intervento. Non è ancora riuscita a guarire e solo un vaccino americano potrebbe essere la soluzione. La mamma ha parlato a Mirror, spiegando che servono 190mila euro e loro non li hanno. Il tutto è accaduto a Bedford, nel Regno Unito, con mamma Claire e papà Bob che cercano un aiuto esterno per superare un momento estenuante e che ha creato loro davvero molti dolori. Vedremo se la soluzione sarà accessibile grazie alla solidarietà delle tante famiglie che hanno letto questa tristissima storia.

Tumore rarissimo al rene per una bimba, la triste storia

La mamma della bimba affetta da un tumore rarissimo al rene ha raccontato la storia, spiegando come la situazione sia piuttosto critica. Ai microfoni del Mirror ha spiegato: “C’erano momenti di alti e bassi, ma dopo l’immunoterapia ci hanno detto che la situazione non era migliorata. Il più grande problema con questo neuroblastoma è il tasso di recidiva molto alto. Ci siamo consultati con alcuni genitori che hanno vissuto il nostro identico trauma e ci hanno consigliato il vaccino bivalente di New York“. Sono state lanciate delle raccolte fondi nel loro paese, raggiungendo 30mila euro una cifra considerevole che però non basta. La bimba però continua a sorridere, nonostante tutto, e questo regala ai genitori la forza per continuare a lottare e cercare di raggiungere un futuro sereno per la stessa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA