Dieta detox per dimagrire dopo Pasqua e Pasquetta/ Come smaltire calorie e depurarsi

- Silvana Palazzo

Dieta detox, come dimagrire dopo Pasqua e Pasquetta: smaltire calorie e depurarsi dopo giorni di grandi abbuffate con amici e parenti

dieta trucchi per dimagrire
Immagine di repertorio (Foto Pixabay)
Pubblicità

Come rimettersi in forma dopo i pranzi e le cene di Pasqua e Pasquetta? Serve una buona dieta detox, se in questi giorni avete esagerato con colombe e uova di cioccolato, se avete indugiato più del dovuto a tavola. Ora l’organismo ha bisogno di alleggerirsi e riprendere i suoi ritmi con una sana alimentazione. Bastano poche strategie per recuperare il proprio sano metabolismo, anche perché in questi giorni di festa il rischio non è solo quello di ingrassare, ma anche di appesantire troppo il fegato che deve lavorare di più per metabolizzare grassi e zuccheri. Il primo passo per dimagrire è “pulire” il fegato. E questo vuol dire che per almeno quattro giorni bisogna eliminare totalmente alimenti come farine bianche e raffinate usate per pane, pasta, dolci e prodotti confezioni; zucchero bianco, caramelle, snack, biscotti; bevande zuccherate, succhi di frutta e tutti i prodotti dell’industria alimentare, latticini, alcool e caffè. Se a questo ci associamo almeno otto bicchieri di acqua al giorno, allora si può purificare il sistema. E questo migliora anche l’umore, perché eliminare le tossine aiuta anche ad incrementare la funzionalità cerebrale. Non a caso si dice “mens sana in corpore sano”…

Pubblicità

DIETA DETOX PER DIMAGRIRE DOPO PASQUA E PASQUETTA

Ma l’acqua serve anche a sciogliere le riserve di grasso e stimolare il drenaggio di liquidi, così si agevola la motilità intestinale e si purifica l’intestino. In parallelo nella nostra dieta post Pasqua bisogna incrementare le dosi di frutta e verdura: per almeno quattro giorni devono essere protagonisti dei vostri pasti. Per amplificare l’effetto è consigliabile consumarli crudi, perché cotti non garantiscono il massimo apporto di vitamine e sali minerali. E quindi cinque volte al giorno via libera a frullati. Ma ovviamente una buona dieta, anche se detox, non può prescindere dall’assunzione di proteine. Basta includere cibi leggeri come carne bianca, pesce, uova, fagioli e legumi secchi. Potete approfittare delle zuppe, magari per il pasto serale. Poche semplici regole per “salvare” il proprio girovita dopo giorni di dolci, grigliate, insaccati e alcolici. Secondo gli esperti, si può arrivare a mettere sù anche tre chili in questi giorni di festa. Quindi bisogna rimediare e per farlo si può partire dalla dieta detox.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità