Lavarsi subito le mani se…/ Ecco le bombe batteriologiche che non ti aspetti…

- Matteo Fantozzi

Lavarsi subito le mani se si va incontro ad alcune bombe batteriologiche. Diversi oggetti sono insospettabili e bisogna fare molta attenzione.

lavare mani 2019 pixabay
Lavarsi immediatamente le mani se...

Non è necessario essere fissati con l’igiene per capire che ci si deve lavare subito le mani in alcuni casi. Sono diverse le bombe batteriologiche che non ti aspetti e che possono essere veramente pericolose. Non si parla di germofobia dunque, ma di un avviso vero e proprio lanciato dai Centers for Disease Control and Prevention che insieme ai centri per la prevenzione e il controllo delle malattie in America. Si tratta di alcuni consigli che possono sembrare anche un po’ scontati, ma che spesso non si seguono rischiando di vivere dei problemi non facili poi da gestire come infezioni o virus. Per questo è molto importante anche cercare di capire quali sono le priorità in fatto di igiene e quali sono quegli oggetti, anche comuni, che ci devono portare a lavarci immediatamente le mani dopo averli toccato.

Lavarsi immediatamente le mani se… Le bombe batteriologiche nel dettaglio

Quali sono queste bombe batteriologiche che obbligano a lavarsi subito le mani? Ovviamente lo studio americano parte da basi che sono quantomeno conosciute come per esempio il proliferare dei batteri sui soldi. Attenzione però perché altrettanto pericolose possono essere le tastiere del pc. Queste infatti presentano fino a 400 microbi in più rispetto alla tavoletta del bagno, numeri che veramente lasciano sorpresi. L’Escherichia Coli poi è presente molto spesso sul manico dei carrelli dei supermercati, toccati da moltissime persone durante l’arco della giornata da mani sempre diverse e spesso venute in contatto anche con i soldi. Attenzione anche al pomello della porta che rischia di essere una fonte infinita di pericoli per la salute.



© RIPRODUZIONE RISERVATA