Intossicati dalla salsa della badante a Pasqua/ Ecco com’era e perché ha fatto male

- Dario D'Angelo

La salsa della badante ucraina manda in ospedale 8 persone (cuoca compresa) subito dopo il Pranzo di Pasqua: ecco com’è andata.

ripi frosinone
Immagine di repertorio
Pubblicità

Al centro dell’attenzione c’è la notizia della famiglia intossicata dalla salsa della badante a Pasqua. Ci si chiede cosa sia accaduto e perché questa abbia costretto tutti a finire all’ospedale. Il Giornale di Vicenza racconta che l’intossicazione è arrivata da una salsa a base di uova e cipolle rosse che era stata preparata per accompagnare la carne servita in tavola. Non fosse che le uova all’interno erano andate a male e hanno creato subito problemi come mal di stomaco, dissenteria e vomito tanto da capire che c’erano i presupposti per un’intossicazione da pronto soccorso. Nel giro di qualche giorno tutti sono usciti dall’ospedale senza nessuna particolare ripercussione, se non un terribile ricordo legato alla Pasqua del 2019. Al momento nessuno ha parlato di quanto accaduto. (agg. di Matteo Fantozzi)

Pubblicità

PRANZO DI PASQUA E OSPEDALE

La scena ce l’immaginiamo già: la badante ucraina che orgogliosa delle sue tradizioni, e perfettamente inserita nel contesto familiare in cui è chiamata a lavorare, si propone di preparare per tutti una salsa tipica dei suoi luoghi. La famiglia italiana accetta di buon grado di assecondare il desiderio della badante, o magari sono stati proprio alcuni di loro ad insistere e a stressare la signora che si occupa dell’anziana di casa affinché si esibisse nella specialità del posto. L’occasione propizia sembra essere quella del Pranzo di Pasqua: a casa ci sono tutti, la badante ha l’opportunità di farsi apprezzare e di promuovere la tradizione gastronomica della sua terra. Tutto bellissimo, se non fosse che qualcosa va storto: al punto che, come riportato da “Il Giornale di Vicenza”, finiranno intossicati in otto. Tutti messi k.o. da quella salsa…

Pubblicità

INTOSSICATI DALLA SALSA DELLA BADANTE UCRAINA

Ma cosa c’era di così “letale” nella salsa della badante ucraina che ha mandato in ospedale 8 persone dopo il pranzo di Pasqua? Come riferito dai quotidiani locali, pare che si trattasse di una salsa a base di uova e cipolle rosse per accompagnare la carne. Visti i sintomi lamentati dagli 8 pazienti che si sono presentati in ospedale con vomito, diarrea e mal di stomaco, i medici non hanno avuto dubbi nel diagnosticare una brutta intossicazione ai malcapitati. Occhio però a pensare male: perché chi crede che la badante ucraina abbia giocato un brutto tiro ai suoi datori di lavoro si sbaglia. In ospedale, infatti – come riportato da Il Giornale di Vicenza – oltre all’anziana signora e ai suoi familiari, è finita infatti la stessa cuoca ucraina insieme ai propri cari: maledette uova…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità