Salvini a Berlusconi “Federazione centrodestra”/ “In Parlamento, Regioni e Comuni”

- Silvana Palazzo

Matteo Salvini, proposta a Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni: “Ora federazione centrodestra. Uniti in Parlamento, Regioni e Comuni. Battaglie comuni Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia”

sondaggi politici
Centrodestra in piazza: Berlusconi, Meloni, Salvini (LaPresse, 2019)

Matteo Salvini ha parlato dello scontro con Silvio Berlusconi e del futuro del centrodestra. «Non possiamo perdere tempo a litigare, ho proposto una federazione di tutte le opposizioni e di tutto il centrodestra per lavorare compatti, insieme», ha dichiarato il leader della Lega a Live Non è la D’Urso. «Stiamo costruendo le proposte con tutte le categorie professionali», ha aggiunto Salvini, che è pronto a fare il primo passo con il governo. «Se non ci chiama e non ci ascolta, saremo noi a chiamare per portare sul tavolo queste proposte. Non c’è tempo per la politica che litiga». Ad esempio, chiederà di non bloccare la rivalutazione delle pensioni. «Questa deve essere una battaglia di tutto il centrodestra», ha spiegato anche in riferimento al popolo delle partite Iva e dei lavoratori autonomi «dimenticati dagli ultimi decreti del governo». Quindi, chiede compattezza e concretezza agli alleati. «I litigi li lasciamo agli altri, l’unico che mi permetto è con quel signore, quel tal Morra, che in un colpo solo è riuscito ad attaccare una donna in gamba come Jole Santelli, che non può rispondere perché non c’è più, i calabresi e i malati oncologici».

SALVINI PROPONE FEDERAZIONE DI CENTRODESTRA

Il rapporto con Silvio Berlusconi è «positivo», ha dichiarato Matteo Salvini in collegamento con Live Non è la D’Urso. Ed è tornato a ribadire la proposta di una federazione del centrodestra. «Ho proposto a tutto il centrodestra di unirsi in Parlamento, nei Comuni e nelle Regioni per fare proposte comuni. La battaglia per il taglio delle tasse deve essere comune, perché questo governo ha fatto troppo poco rispetto ad altri governi europei. Uniti forse ci ascolteranno di più». Incalzato a proposito della federazione, Salvini ha spiegato: «Se alla Lega, che è il primo partito di questo Paese, si unisce l’intero centrodestra, che è maggioranza nel Paese, probabilmente abbiamo più forza dentro e fuori il Parlamento. Ci sono alcune battaglie che ci uniscono, come la lotta alla droga». Vuole vederci chiaro però Giovanni Toti, governatore della Liguria: «Sarebbe importante capire cosa si intende per federazione di centrodestra. Perché se, come talvolta appare, la proposta di una federazione dovesse servire a blindare la coalizione così come è, francamente sarebbe poco utile», ha scritto su Facebook.

© RIPRODUZIONE RISERVATA