Salvini da Mattarella al Quirinale/ “Via Conte e governissimo”, ma il Colle smentisce

- Davide Giancristofaro Alberti

Salvini è stato ricevuto da Mattarella al Quirinale: “Via Conte e governissimo”, la proposta del leader leghista. Ma il Colle smentisce “Si è parlato solo di coronavirus”

ultime notizie
Matteo Salvini in aula al Senato (LaPresse)

“Approfittando” del caos coronavirus, il leader della Lega, Matteo Salvini, è stato ricevuto quest’oggi dal presidente della repubblica Mattarella. Secondo gli addetti ai lavori, a cominciare da quanto riportato da Repubblica e TgCom, l’ex ministro dell’interno sarebbe salito al colle per parlare dell’emergenza virus, ma nel contempo, approfondire anche argomenti più prettamente politici. Ormai da mesi, infatti, Salvini è convinto che l’Italia debba tornare il prima possibile alle urne, e avrebbe esposto la sua tesi al presidente circa di una sorta do governissimo di larghe intese con un nuovo premier per i prossimi 8 mesi. “A veder affondare l’Italia non ci sto – le parole di Salvini in conferenza alla Camera – è un danno di almeno 10 miliardi. Prima si vota meglio è. Siamo in grado di votare da qui a 8 mesi? Probabile. Conte non può accompagnare il paese, se arriva qualcun altro che decide 3 cose da fare in questi 8 mesi c’è il sostegno della Lega. Occorre qualcuno di più credibile, che accompagni il Paese in questi mesi verso il voto”.

SALVINI VS CONTE VA DA MATTARELLA: “PAESE IN MANO AD UN FANTASMA”. LA REPLICA DEL PREMIER

“Il Paese non può andare in mano a un fantasma. Gli italiani ci chiedono responsabilità, non può esserci un vuoto”, ha aggiunto per poi continuare: “Io a vedere affondare l’Italia non ci sto – le parole invece riportate da Repubblica – la Lega c’è per accompagnare il Paese fuori dal pantano, accompagnare il Paese al voto”. Salvini punta quindi per l’ennesima volta il dito contro il premier Conte, senza però parlare di possibili alleanze varie (“Assolutamente no con il Pd” specifica lo stesso leghista). Quasi immediata la replica di Conte che ha fatto sapere al suo oppositore: “Noi siamo un governo unito, lo siamo già”. Subito dopo è giunta anche la nota del Quirinale che ha sottolineato come il capo dello stato e Salvini abbiano parlato solo di virus: “Mattarella e Salvini hanno parlato di coronavirus, non di governo. Durante l’incontro tra il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il leader della Lega Matteo Salvini si è parlato della necessità di far ripartire l`Italia dopo l`emergenza del coronavirus”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA