Salvini ha l’orzaiolo “uso rimedi della nonna”/ Camomilla e olio: Burioni replica..

- Niccolò Magnani

Salvini ha l’orzaiolo: occhiali scuri nei comizi, “uso i metodi della nonna per combatterlo, olio e camomilla”. La replica ironica di Burioni

Salvini ha l'orzaiolo
Salvini con l'orzaiolo in comizio (LaPresse, 2019)

Che non sia il “momento” di Matteo Salvini ormai non abbiamo più bisogno di conferme come ad esempio “l’ultima” con l’orzaiolo preso all’occhio sinistro. Dopo la crisi di Governo aperta e chiusa all’esatto contrario di come voleva, ha inanellato una serie di “passi falsi” ai limiti della nuvola di Fantozzi. La reprimenda del capo della Polizia sulle sue divise, l’Antimafia che chiede conto di una foto fatta con il figlio del Boss Matrone, poi ancora la Corte dei Conti che archivia sì la posizione di Salvini sui voli di Stato ma li definisce comunque illegittimi e da ultimo ieri il procedimento avviato contro gli agenti della scorta che fecero fare un giro in moto d’acqua al figlio dell’ex Ministro. Ed ecco ora l’ultimo “capitolo”, ovvero il fastidioso orzaiolo comparso da qualche giorno sul volto del Capitano “costretto” al tour in Umbria ad indossare occhiali scuri e mostrarsi poi con viso tumefatto e “sofferente”. «Per combattere l’orzaiolo la mia nonnina mi faceva impacchi di camomilla e a volte mi faceva pure guardare nella bottiglia dell’olio. E funzionava!!! Tra poco, comunque, in diretta su Rete 4 con Paolo Del Debbio a “Dritto e Rovescio”», ha scritto ieri sera lo stesso leader leghista prima di partecipare alla lunga intervista tv.

MATTEO SALVINI, L’ORZAIOLO E IL “METODO” BURIONI

La cura “della nonna” ha richiamato da vicino l’uveite presa da Berlusconi anni fa che lo costrinse a diversi giorni con dei buffi occhiali scuri che lo facevano sembrare Ray Charles. In molti sui social hanno dunque ironizzato contro il politico-influencer che del successo sul web ha costruito buona parte della sua crescita esponenziale come leader; prima ad Orvieto in comizio – «Non tolgo gli occhiali da sole perché ho l’orzaiolo. Mi volete bene lo stesso? Spero che vi vogliate bene da soli e domenica 27 ottobre scriviate la storia dell’Umbria mandando a casa la Sinistra» – poi sempre da Del Debbio in video spiega «la nonna mi ha sempre consigliato fin da quanto era bambino di fare degli impacchi sull’occhio (o entrambi) con della camomilla non troppo calda e poi prendere una bottiglia d’olio, levare il tappo e guardarci dentro». Divertente è poi la replica sui social del virologo e medico Roberto Burioni che al “nemico” Salvini rivolge un consiglio tutto particolare «Salvo rarissime eccezioni l’orzaiolo guarisce spontaneamente quindi va bene qualunque cosa innocua, anche l’ascolto dei successi di Julio Iglesias».



© RIPRODUZIONE RISERVATA