Samanta Togni e Mario Russo/ “La quarantena ha confermato il nostro amore”

- Davide Giancristofaro Alberti

Samanta Togni e Mario Russo, i due neo-sposini, sono stati ospiti di ItaliaSì: “Abbiamo ballato tanto durante la quarantena, il nostro amore si è addirittura rafforzato”

togni mario rai 2020 1
Samanta Togni e il marito Mario (ItaliaSì)

La splendida Samanta Togni è stata ospite stamane in collegamento assieme al neo-marito Mario Russo, con il programma di Rai Uno, ItaliaSì. Samanta e Mario hanno deciso di darsi da fare durante i tre mesi di quarantena da poco superati, dando vita giornalmente ad una serie di sfide di ballo. “Abbiamo cercato di superare il covid con una formula semplice – racconta la 39enne di Terni – >tutte le domeniche pomeriggio ballavamo. E’ partito il tutto come un giochino, danzavamo inizialmente in tuta, poi il livello è aumentato sempre di più quindi abbiamo deciso di vestirci da scena. L’obiettivo principale era quello di superare questo momento, che non è stato facile, con un pizzico di leggerezza”. Ovviamente Samanta e Mario hanno fatto anche altro: “Abbiamo anche cucinato: fai attività fisica e che fai non magni? Da un lato si mangiava e dall’altro si bruciava ballando”.

SAMANTA TOGNI E MARIO: “LOCKDOWN UN ARRICCHIMENTO PERSONALE”

“E’ stato sotto alcuni aspetti anche un arricchimento personale – ha proseguito il personaggio tv – a noi tutto sto tempo chi ce l’avrebbe mai dato? Cosa butterei via dalla finestra di questa quarantena? Le carte da gioco, hanno rappresentato la staticità, mi hanno fatto sentire costretta, un po’ un leone in gabbia”. La quarantena è stata una prova per la neo-coppia di sposini, una prova assolutamente superata: “E’ stata una prova non male la quarantena – ha aggiunto la Togni – ma ha confermato la scelta fatta all’altare, ci ha fatto bene e ne siamo usciti più forti di prima”. Conferma anche Mario, in collegamento: “Durante la quarantena ci siamo organizzati bene, io mi sono messo in gioco condividendo la sua grande passione, e mi sono divertito devo dirlo, non ho mai ballato prima, ho cominciato da zero, sono molto determinato e l’ho preso come una sfida, solo che la Togni è molto dura quando insegna. Siamo già pronti per le nozze d’argento – scherza – tre mesi per 24 ore al giorno… è stata davvero una prova importante ma abbiamo confermato tutto”. La Togni ha quindi invitato la Santarelli e Bernardo Corradi a ballare, e su un’eventuale partecipazione del marito a Ballando con le Stelle ammette: “Mi fido di lui, e poi mi conoscono… lui nel suo lavoro è a contatto con donne continuamente, quindi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA