Sambuca di Sicilia, colonna di ambulanze “come a Bergamo”/ Trasferiti pazienti da Rsa

- Emanuela Longo

Sambuca di Sicilia zona rossa dopo i casi nella rsa: colonna di ambulanze per il trasferimento dei pazienti ricordano i fatti di Bergamo

sambuca di sicilia twitter 640x300
Sambuca di Sicilia, foto Twitter

Sambuca di Sicilia, divenuto ormai zona rossa, continua a contare un numero sempre maggiore si contagi da Coronavirus. Il piccolo centro in provincia di Agrigento di circa 6 mila anime, conta al momento almeno 64 casi di Covid ed in tutto quattro morti: si tratta, come spiega Repubblica, di quattro anziani che erano ospiti in una Rsa dove è esploso il focolaio. Dallo scorso sabato sera è iniziata l’evacuazione della struttura con i primi anziani trasferiti in ospedale. Nella tarda sera di ieri sono giunte numerose ambulanze che hanno rievocato la colonna di camion militari che nei mesi scorsi portavano via le bare dalla città di Bergamo. Una nuova tragedia sembra ora riguardare nuovamente una residenza sanitaria assistenziale in uno dei borghi d’Italia più belli, nei quali la situazione è precipitata all’improvviso al punto da spingere le autorità locali a stabilire la zona rossa ed a chiudere ogni via di accesso. Se nella prima ondata non era stato registrato alcun caso, adesso invece il focolaio ha portato a 64 positivi e a quattro decessi, quasi tutti concentrati proprio nella rsa.

SAMBUCA DI SICILIA, ZONA ROSSA: TRASFERITI PAZIENTI DA RSA

A far scoprire il cluster è stata la decisione del sindaco Leo Ciaccio che nei giorni scorsi aveva lanciato la campagna per lo screening gratuito a tappeto a tutti i dipendenti del Comune, uffici pubblici e esercizi commerciali. Dai tamponi è emerso che il virus aveva raggiunto anche il piccolo centro. Sempre il sindaco di Sambuca di Sicilia ha poi sollecitato il trasferimento degli anziani della rsa in condizioni più gravi. Sono risultati positivi tutti e trenta i degenti, compresi i 14 operatori che li assistono. Il primo cittadino, rivolgendosi a Nello Musumeci, governatore della Regione Sicilia, ha commentato; “Rischiamo di avere altre vittime, non c’è altro tempo da perdere”. E Musumeci ha prontamente risposto alla richiesta di aiuto con l’invio delle ambulanze e del personale sanitario attrezzato che hanno permesso il trasferimento degli anziani in ospedali e altri centri Covid dell’Isola. Intanto sempre in Sicilia è stata istituita la quarta zona rossa. Dopo Sambuca di Sicilia, (Agrigento), Mezzojuso (Palermo) e Galati Mamertino (Messina) è il turno di Randazzo, in provincia di Catania, dove sono stati accertati 97 casi positivi al Covid attraverso il test molecolare e altri 60 con il test rapido.

© RIPRODUZIONE RISERVATA