Samuel Peron sposa Tania Bambaci/ “A marzo 2020 penseremo alle nozze!”

- Valentina Gambino

Samuel Peron sposa Tania Bambaci: “A marzo 2020 penseremo alle nozze”.

samuel peron tania vienidame
Samuel Peron a Vieni da me

Samuel Peron è uno dei volti più amati di Ballando con le stelle. E farà part anche del cast di Ballando on the road, dove cerca nuovi talenti da inserire nel programma di Raiuno. Il Settimanale Nuovo lo ha incontrato alla Festa del cinema di Roma. Il ballerino ha accompagnato la sua dolce meta, l’attrice Tania Bambaci, in occasione della proiezione del film Picciridda, nel quale lei interpreta uno dei ruoli principali. Dopo sei anni insieme i due continuano a discutere per lo stesso motivo: sposarsi subito o meglio avere prima un figlio? Dalle colonne del giornale diretto da Riccardo Signoretti, lui cerca la soluzione. “E’ il momento di compiere il grande passo. – afferma il ballerino – Dovrò farlo, purtroppo. Altrimenti Tania non mi darà un figlio. Anche se per me, rispetto al matrimonio, è più importante pensare al primo dei tre eredi che vorrei”. Il loro settimo anno cade a marzo 2020: “Se tutto va bene, in quel periodo lei e io penseremo alle nozze”.

Samuel Peron sposa Tania Bambaci

Samuel Peron poi, racconta altri dettagli sulle nozze: “Ho già parlato con il mio futuro suocero: anche lui preferirebbe prima diventare nonno e poi magari pensare al matrimonio. È molto più moderno di Tania, che invece è ancora legata alle tradizioni”. Il ballerino poi, parla di lavoro ed impegni: “Per quanto mi riguarda farò solo due tappe di Ballando on the road, visto che ho anche altre cose da portare avanti. Credo che sia fondamentale nella vita avere alternative. Per questo ho fondato una società di produzione che si occupa di organizzare eventi, dove coinvolgo vari artisti e io curo anche la direzione creativa. È una bella squadra di giovani che hanno voglia di lavorare e di mettersi continuamente alla prova”. Tania Bambaci, dopo quasi sette anni di amore, vuole fare il grande salto: “Se superiamo la fatidica crisi del settimo anno: o mi sposa o lo lascio! Siamo andati a convivere in fretta dopo che ci siamo messi insieme e ora voglio la tradizionale proposta di matrimonio, anello compreso. Così poi fissiamo la sospirata data”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA