SAN.ARTI/ Covid-19, approvato piano per imprese e lavoratori dell’artigianato

- La Redazione

Il Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa dell’Artigianato ha attivato una campagna speciale per sostenere le aziende, i lavoratori e le loro famiglie

artigianato tipografia stampa lapresse 2018
Una tipografia artigiana (LaPresse)
Pubblicità

Anche la solidarietà artigiana scende in campo contro il COVID-19 con la campagna “Sempre più con gli artigiani”. Il Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i lavoratori dell’Artigianato ha intanto stanziato 1 milione di euro per donazioni finalizzate all’acquisto di materiale sanitario e al sostegno delle strutture ospedaliere, e si occuperà inoltre della distribuzione di 12 mila flaconi di igienizzante per le mani.

Il Cda di SAN.ARTI. ha in aggiunta approvato un piano con misure straordinarie per sostenere le imprese ed i lavoratori dell’artigianato in questo momento così difficile per il Paese:

– la sospensione della contribuzione a SAN.ARTI. da parte delle imprese artigiane attualmente aderenti, con le stesse modalità previste dal Governo per la contribuzione obbligatoria;

– il rimborso delle franchigie versate dagli iscritti per prestazioni erogate dal 24 febbraio al 31 ottobre 2020;

– il riconoscimento di un’indennità straordinaria di 40 euro per ogni notte di ricovero in struttura ospedaliera (per un massimo di 50 notti) e una indennità di 30 euro al giorno per chi si trova in isolamento domiciliare (fino ad un massimo di 14 giorni), per gli iscritti positivi al virus COVID-19. La misura si applica a tutti gli iscritti al Fondo e si estende anche ai titolari non iscritti di aziende che già versano a SAN.ARTI.

Pubblicità

“SAN.ARTI., che ha come vocazione la tutela della salute dei suoi iscritti, vuole offrire un aiuto concreto alle strutture sanitarie e al personale medico e paramedico chiamati a fronteggiare l’emergenza”, ha dichiarato il Presidente Claudio Giovine. “In un momento storico che ci costringe tutti all’isolamento, vogliamo far sentire la nostra vicinanza e la nostra solidarietà al mondo artigiano, con un segno tangibile destinato ai lavoratori, agli imprenditori e alle loro famiglie”, aggiunge il Vice Presidente Claudio Sala.

Il Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i lavoratori dell’Artigianato, costituito otto anni fa, ha superato i 540.000 iscritti tra dipendenti, titolari e familiari delle oltre 130.000 aziende che hanno già aderito.

Il Fondo ha messo in sicurezza i propri dipendenti, attivando lo smart working per continuare ad offrire l’assistenza continua ai suoi iscritti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità