Santa Maria Faustina Kowalska/ Video, il 5 ottobre si celebra la Beata

- Matteo Fantozzi

Santa Maria Faustina Kowalska, video: Il 5 ottobre la Chiesa Cattolica celebra la Beata che si adoperò presso le tante case della congregazione. Tutto sulla sua vita.

santa faustina 2019 web 640x300
Santa Maria Faustina Kowalska

Il 5 ottobre la Chiesa Cattolica celebra Santa Maria Faustina Kowalska. Come suora, Faustina si adoperò presso le tante case della congregazione come portinaia, giardiniera o cuoca, celando a tutti, tranne al suo confessore, le visioni del Cristo, le stigmate, le profezie e le rivelazioni che otteneva dal Signore. Le esperienze delle sempre più frequenti notti oscure, durante le quali soffre pene indicibili per la salvezza delle anime, la segnano nel corpo fino alla morte che sopraggiunse il 5 ottobre del 1938.

Fu beatificata da papa Giovanni Paolo II e canonizzata nel 2000: le spoglie di Santa Maria Faustina sono custodite a Cracovia. Alla sua figura è legata l’immagine della Divina Misericordia, diffusasi insieme al suo culto in base al dipinto realizzato dalla stessa Faustina, secondo le indicazioni del Signore.

Santa Maria Faustina Kowalska, la vita

Santa Maria Faustina Kowalska nacque il 25 agosto dell’anno 1905 in Polonia, nella cittadina di Glogowiec, da una umile ma dignitosa famiglia contadina. La madre era pia e affettuosa mentre il padre, dedito al lavoro e alla cura della famiglia, era severo ma giusto. Come i suoi fratelli, fu educata nel segno della Parola di Dio, anche se sin da subito la piccola Heelen mostrava una profondissima fede in Dio e trascorreva le giornate tra sante messe, preghiere e opere pie: si narra che la piccola Helena girasse per le strade della città chiedendo l’elemosina per i poveri, organizzando anche una lotteria per devolvere il ricavato al parroco.

La piccola frequentò le scuole ma all’età di 16 anni, per aiutare la sua famiglia, cominciò a lavorare come domestica ad Aleksandrów: in lei però la chiamata del Signore era fortissima e cercò di entrare in convento ma incontrò le resistenze dei suoi genitori. Addolorata, Helena riprese le sue mansioni di domestica presso le Suore Terziarie ma quando durante una festa, ebbe la visione di Gesù morto che la rimproverava invitandola ad andare a Varsavia, Helena lasciò tutto e partì. Nel 1925 la giovane entrò nella Congregazione delle Suore della Beata Vergine Maria, assumendo il nome di Faustina.

Tutti gli altri Beati di oggi

Il 5 ottobre si celebrano anche San Gallo di Aosta, Santa Caritina, San Placido, Santa Tullia, Santa Mamlacha, Santa Flora di Beaulieu e il Santa Flora di Beaulieu.

Video, la vita della Beata



© RIPRODUZIONE RISERVATA