Santa Maria Goretti/ Si celebra il 6 luglio la martire amatissima a Nettuno

- Matteo Fantozzi

Santa Maria Goretti, il 6 luglio si celebra la martire che è amatissima a Nettuno dove morì il 6 luglio del 1902. Tutti gli altri Santi e Beati del giorno.

santa maria goretti 2019 iconografia
Santa Maria Goretti

Santa Maria Goretti nacque il 16 ottobre 1890 a Corinaldo. I genitori le diedero una buona educazione cristiana. La bambina rimase molto presto orfana di padre. Si trovò ben presto a dover aiutare la madre facendo da custode ai suoi fratelli e contribuendo a fare tutte le faccende domestiche. A 12 anni Maria era diventata una giovane davvero esemplare e pura. Presto i Goretti invitarono a vivere presso la loro dimora Alessandro Serenelli, ragazzo giovane che aveva perso la madre e non aveva nessuno al mondo. Egli non era affatto puro come Maria, alcune letture impure avevano macchiato il suo cuore. Per due volte il giovane tentò di violentare Maria che si oppose con ferocia e gli impedì di avvicinarsi a lei. Ella si rifugiò sempre in Gesù sperando di sfuggire al giovane. Alessandro però nel frattempo era impegnato a programmare un delitto laddove non riuscisse a violentare Maria come aveva deciso di fare. Un giorno Alessandro si trovava sul carro con la mamma di Maria, Assunta. Ma all’improvviso lasciò la guida del carro con una scusa ed entro in casa. Maria si trovava qui a rammendare delle camicie. Improvvisamente Alessio le intimò di entrare in una stanza ma lei si rifiutò con forza. Quando il giovane capì che non avrebbe avuto la meglio su Maria tirò fuori un odio tremendo prese un coltello e la accoltellò 14 volte. Prima di essere portata in ospedale Maria pronunciò parole di perdono. Il 6 luglio, il giorno successivo all’operazione che tentò di salvarle la vita, Maria morì per setticemia. L’8 luglio del 1902 vennero celebrati i suoi funerali nella cappella ospedaliera. Dopo la sua scomparsa la bambina venne nominata Santa e da allora ogni 6 luglio la Santa Maria Goretti viene ricordata e celebrata.

Santa Maria Goretti, le celebrazioni nel Lazio

A Nettuno, proprio in Lazio, ogni 6 luglio si svolgono le celebrazioni in onore di Santa Maria Goretti. Nello stupendo Santuario di Nostra Signora delle Grazie e di Santa Maria Goretti si tiene ogni anno una messa solenne che attira davvero tantissimi fedeli. Durante la messa si ricorda la piccola Maria e la sua generosità nel decidere di perdonare il suo aggressore poco prima di spirare. Alla fine della messa solenne la statua di Santa Maria Goretti viene portata in giro per le vie di Nettuno. La festa finisce con lo scoppio dei fuochi d’artificio e con tantissime bancarelle dove si possono gustare le bontà della cucina romana.

Nettuno si trova in Lazio, fa parte della città metropolitana di Roma Capitale e ha circa 50 mila abitanti. Nella cittadina si trovano molti monumenti religiosi come il Santuario di Nostra Signora delle Grazie e di Santa Maria Goretti che sorge sul Lungomare Giacomo Matteotti e contiene anche le spoglie della santa patrona. Un altra chiesa che merita una visita é quella intitolata a San Francesco d’Assisi dove ci sono affreschi e opere stupende. A Nettuno si trova anche Forte Sangallo, una struttura fortificata fatta costruire da Cesare Borgia. Un’altra opera assolutamente imperdibile della cittadina è la fontana di Nettuno dove il Dio è raffigurato su una conchiglia condotta e trainata da cavalli.

I Santi e i Beati del 6 luglio

In questa giornata si celebrano anche altri santi e beati, tra i quali Beata Maria Rosa, Beata Maria Teresa Ledochowska, San Palladio, San Romolo di Fiesole, il Beato Tommaso Alfield, San Sisoes il Grande, San Pietro Wang-Tsong-Loung e Santa Nazaria Ignazia March Mesa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA