DIRETTA SANTA MESSA CANALE 5/ Video streaming, 29 marzo: il Vangelo di oggi

- Silvana Palazzo

Diretta tv Santa Messa su Canale 5 e video streaming: oggi 29 marzo dal Santuario SS. Crocifisso di Cosenza. Il Vangelo di oggi su Lazzaro

chiesa_pixabay
Chiesa (Foto: da Pixabay)

Da Rai1 a Canale 5, in tempi di coronavirus la diretta tv della Santa Messa diventa un appuntamento ancora più irrinunciabile per buona parte del popolo italiano che in un momento come questo sotto alcuni aspetti ha ritrovato quell’urgente bisogno di preghiera trovandosi di fronte ad un’emergenza decisamente troppo “grande” per l’umana sopportazione e comprensione. E così la rassegna domenicale con diretta televisiva dopo la Messa di Santa Marta di Papa Francesco, prosegue con la celebrazione dal Santuario del SS. Crocifisso di Cosenza con rigorosa diretta Canale 5: il Vangelo di oggi secondo il rito romano prevede la lettura di Giovanni della storia di Lazzaro e delle sorelle Maria e Marta. Come ha ripetuto stamattina nell’omelia tenuta dal Santo Padre, «Gesù aveva degli amici. Amava tutti, ma aveva degli amici con i quali aveva un rapporto speciale, come si fa con gli amici, di più amore, di più confidenza … E tante, tante volte sostava a casa di questi fratelli: Lazzaro, Marta, Maria … E Gesù sentì dolore per la malattia e la morte del suo amico. Arriva al sepolcro e si commosse profondamente». Il pianto di Gesù è come il pianto di tutti noi davanti agli amici e parenti che vengono a mancare, come ricorda ancora Papa Francesco «Signore, che io pianga con te, pianga con il tuo popolo che in questo momento soffre. Tanti piangono oggi. E noi, da questo altare, da questo sacrificio di Gesù, di Gesù che non si è vergognato di piangere, chiediamo la grazia di piangere. Che oggi sia per tutti noi come la domenica del pianto». (agg. di Niccolò Magnani)

DIRETTA SANTA MESSA SU CANALE 5

La Santa Messa torna su Canale 5. Dopo la celebrazione liturgica di domenica scorsa, l’ammiraglia di Mediaset alle 10 ripropone a partire dalle 10 la Messa che tradizionalmente veniva trasmessa su Rete 4. Il cambiamento di rete, arrivato durante l’emergenza coronavirus, non è casuale né trascurabile. In questo momento difficile per l’Italia, in cui le Sante Messe non sono celebrate, se non a porte chiuse, trasmettere in tv gli appuntamenti religiosi è sempre più importante per i fedeli. La scelta di Mediaset di proporre la Santa Messa su Canale 5 si inserisce in questo nuovo contesto. Ovviamente la liturgia si terrà senza la partecipazione fisica dei fedeli, come previsto dalle norme anti-contagio. Sarà trasmessa dal Santuario del SS. Crocifisso di Cosenza e sarà anche un’occasione per vivere il tempo santo della Quaresima in questa fase della nostra storia così complicata. La Santa Messa, in diretta tv su Canale 5 alle 10, può essere seguita anche in streaming video su Mediaset Play con i moderni strumenti tecnologici.

SANTA MESSA DAL SANTUARIO SS. CROCIFISSO COSENZA

Quella di oggi, domenica 29 marzo, è la trasmissione conclusiva dal Santuario del SS. Crocifisso di Cosenza, con l’Eucarestia di Fr. Pietro Ammendola, Ministro Provinciale. Ci si ritroverà, infatti, in comunione con tutta la Chiesa, con gli altri fedeli che quotidianamente, ed in particolare la domenica, assistono alla Celebrazione Eucaristica. L’emergenza coronavirus, tra le altre cose, sta dimostrando anche l’attaccamento degli italiani alla fede. Un attaccamento forse sopito, ma ora profondamente sentito. Poteva sembrare impensabile fino a qualche settimana fa che la rete ammiraglia di Mediaset trasmettesse la Santa Messa, ma in questa emergenza l’unica possibilità che i fedeli hanno di restare connessi con la Chiesa è proprio questa. La messa in televisione senza dubbio allarga i confini, ma non deve far perdere l’importanza del raccoglimento spirituale e della reale esperienza religiosa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA