SANTA MESSA DOMENICA 13 GIUGNO/ Diretta video streaming: il Vangelo del giorno

- Dario D'Angelo

Santa Messa domenica 13 giugno 2021: diretta video streaming. La liturgia e il Vangelo del giorno: una funzione di fede “quotidiana”…

chiesa messa cattolici suore 1 lapresse1280 640x300
Immagini di repertorio (LaPresse)

La Santa Messa di oggi, domenica 13 giugno 2021, arriva dopo una serie di appuntamenti successivi alla Pentecoste, legati alla Trinità e poi al Corpus Domini. Come sottolineato da Avvenire, con questa XI Domenica del tempo ordinario per il rito romano il calendario liturgico ci invita di fatto ad entrare in una dimensione più “quotidiana” in cui la fede accompagna la vita dei credenti come un “respiro”.

A questo riguardo non pul non essere citata la meditazione di Papa Francesco sulla preghiera nell’udienza generale di mercoledì: “Il respiro non smette mai, nemmeno mentre dormiamo; e la preghiera è il respiro della vita“. Per coloro che vogliono vivere questa domenica di giugno guardando la diretta streaming della Santa Messa le occasioni non mancano: la prima del giorno verrà trasmessa già alle 7:00, su Tv2000 (canale 28 digitale terrestre e 157 Sky) verrà trasmessa la funzione dal Santuario dell’Amore Misericordioso a Collevalenza (diocesi di Orvieto-Todi). Alle 11:00, invece, Tv2000 e Raiuno trasmetteranno in diretta la Messa dalla chiesa di San Carlo Borromeo in San Marzano di San Giuseppe (Taranto).

SANTA MESSA, DIRETTA STREAMING VIDEO

Il vangelo del giorno di oggi, domenica 13 giugno 2021, è tratto dal libro del profeta Ezechièle (Ez 17,22-24) e recita: “Così dice il Signore Dio:”Un ramoscello io prenderò dalla cima del cedro, dalle punte dei suoi rami lo coglierò e lo pianterò sopra un monte alto, imponente; lo pianterò sul monte alto d’Israele. Metterà rami e farà frutti e diventerà un cedro magnifico. Sotto di lui tutti gli uccelli dimoreranno, ogni volatile all’ombra dei suoi rami riposerà. Sapranno tutti gli alberi della foresta che io sono il Signore, che umilio l’albero alto e innalzo l’albero basso, faccio seccare l’albero verde e germogliare l’albero secco. Io, il Signore, ho parlato e lo farò”. In seconda Lettura, dalla seconda lettera di san Paolo apostolo ai Corìnzi (2Cor 5, 6-10): “Fratelli, sempre pieni di fiducia e sapendo che siamo in esilio lontano dal Signore finché abitiamo nel corpo – camminiamo infatti nella fede e non nella visione –, siamo pieni di fiducia e preferiamo andare in esilio dal corpo e abitare presso il Signore. Perciò, sia abitando nel corpo sia andando in esilio, ci sforziamo di essere a lui graditi. Tutti infatti dobbiamo comparire davanti al tribunale di Cristo, per ricevere ciascuno la ricompensa delle opere compiute quando era nel corpo, sia in bene che in male”.

Clicca qui per la diretta streaming video della Santa Messa di oggi a partire dalle 11:00

© RIPRODUZIONE RISERVATA