Santana / Una carriera magica e ricca di successi (50 anni Woodstock)

- Jacopo D'Antuono

Ci sono pure i Santana nello speciale realizzato da Sky Atlantic per il cinquantesimo anniversario del Festival della Musica e delle Arti, semplicemente detto Festival di Woodstock.

maxresdefault
Carlos Santana

Ci sono pure i Santana nello speciale realizzato da Sky Atlantic per il cinquantesimo anniversario del Festival della Musica e delle Arti, semplicemente detto Festival di Woodstock. Guidato da Carlos Santana, il gruppo di musicisti nasce negli anni sessanta. Si forma per la precisione nel 1966 a San Francisco come Santana Blues Band e debutta live alla fine dello stesso anno presso il Mission District. La loro esibizione verrà riportata nell’album The Live Adventures of Mike Bloomfield and Al Kooper nel 1968. Da lì a poco la band cambia nome, accorciandolo semplicemente con Santana, quindi si esibisce al Fillmore West. Tra i membri, oltre a Carlos Santana, abbiamo Tom Frazier, Mike Carabello, Rod Harper, Gus Rodriguez e Gregg Rolie. Negli anni successivi la band varia notevolmente nella sua composizione, fino ad una clamorosa reunion avvenuta nel 2016 con gli storici Schon, Rolie, Carabello e Shrieve per l’album Santana IV.

Santana, il chitarrista che mescolava salsa, rock classico, blues e fusio

Nato ad Autlan de Navarro nel 1947, Carlos Santana ha cominciato a riscuotere successo come chitarrista tra i venti e i trent’anni, quando insieme al suo gruppo mixava sapientemente diversi generi, come salsa, blues, fusion e rock classico. Carlos Santana utilizzava in modo originale i suoi strumenti e se è diventato uno dei chitarristi più famosi di sempre lo deve anche a questo. Eppure ad inizio anni novanta, Carlos Santana e i suoi hanno rischiato il tracollo, sventato con l’album Supernatural, che rappresenta tra le altre cose anche il prodotto di maggiore successo di tutta la sua carriera. Un album capace di far arrivare la sua musica anche alle nuove generazione, quindi di attrarre nuovi fan ed una fetta nuova di pubblico.

Michael Shireve, sul palco di Woodstock con i Santana

Uno dei momenti più magici di sempre lo ha vissuto Michael Shireve insieme ai Santana sul palco di Woodstock. Nel 1969 Michale Shrieve era appena un ventenne ed era il più giovane al Festival. Il noto batterista ha recentemente firmato uno degli ultimi lavori insieme a Carlos Santana, ovvero Santana IV, l’album che è stato fatto registrare a distanza di quarantacinque anni dal Festival di Woodstock. Adesso di anni ne sono passati cinquanta e grazie allo speciale realizzato da Sky Atlantic potremo riavvolgere il nastro e rivivere o vivere per la prima volta le emozioni di quel festival, affollato da centinaia di migliaia di giovani sotto il segno della musica, del rock e dell’amore. I Santana saranno quindi tra i protagonisti del documentario in onda su Sky.

© RIPRODUZIONE RISERVATA