TELESCOPIO HERSCHEL/ Scoperto l’embrione di una stella gigantesca. Un nuovo universo?

- La Redazione

Scoperta una nuova stella in fase embrionale. Potrebbe diventare grande duemila volte più del nostro sole e dar vita a un nuovo universo

stelle_R375

Herschel, il più grande telescopio spaziale del mondo, ha individuato l’embrione di una stella talmente grande che potrebbe misurare come duemila volte il nostro sole. Il telescopio Herschel è stato lanciato nello spazio il 14 maggio 2009. Si pensa che stia nascendo un intero nuovo universo. Questa superstella, battezzata RCW 120, già adesso è estesa dieci volte più del sole e diventerà la più brillante di tutta la galassia.

Per osservare la nascita di una stella ci vogliono condizioni molto particolari. Herschel, grazie alle sue possibilità di vista a raggi infrarossi, può penetrare attraverso le nubi di gas e polvere che si trovano intorno agli embrioni di stelle.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

– "Dalle immagini di Herschel sta emergendo un nuovo universo" ha detto David Southwood, capo del Direttorato dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) per l’esplorazione scientifica e robotica, nella conferenza stampa organizzata dall’Esa nel centro di ricerca (Estec) in Olanda, a Noordwijk. "Poter vedere la nascita di stelle e galassie porterà a grandi risultati di livello cosmologico", ha detto ancora Southwood.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori