Bufala radiazioni per l’eclissi di Luna/ Messaggio su WhatsApp, “controllate BBC, Nasa e Google”: è fake news

- Silvana Palazzo

Raggi cosmici e radiazioni per l’eclissi di Luna, ma è una bufala su WhatsApp. “Oggi spegnete i cellulari”, ma è una fake news del 2016. Le ultime notizie

bufala_raggi_radiazioni
Raggi cosmici e radiazioni, bufala WhatsApp

Non soltanto la bufala/catena di Sant’Antonio diventata virale su WhatsApp che metteva in guardia dal rischio radiazioni provenienti dall’eclissi di Luna di ieri sera. No, un must riguardante l’oscuramento del satellite terrestre è anche quello riguardante i danni per gli occhi che deriverebbero dall’osservazione ad occhio nudo del fenomeno in questione. E’ evidente che chi mette in giro voci di questo genere gioca sulla confusione delle persone, dal momento che un rischio simile avviene solo ed esclusivamente in occasione delle eclissi di sole. A fugare ogni dubbio è stato il professor Paolo Vinciguerra, direttore di Humanitas Centro oculistico e docente di Humanitas University, che al Corriere della Sera ha spiegato:”Contrariamente a quanto accade in genere con l’eclissi solare, l’eclissi totale di Luna può essere guardata a occhio nudo senza che vi siano pericoli per gli occhi”. 

L’esperto ha anche chiarito che dalla Luna non c’è da temere neanche radiazioni:”Non occorrono particolari filtri per osservare l’eclissi totale di Luna perché la luce riflessa del satellite terrestre non contiene componenti pericolose per i nostri occhi (raggi ultravioletti, infrarossi e onde radio), come invece avviene con la luce emessa dal Sole”. Insomma: tra bufale e disinformazione, speriamo ieri abbiate gustato in tutta serenità l’eclissi totale di Luna…(agg. di Dario D’Angelo)

GLI ELEMENTI DELLA FAKE NEWS

Non trova alcun fondamento la notizia che sta circolando su WhatsApp e che più correttamente può essere chiamata “bufala”. Nonostante ciò sta gettando nel panico diversi utenti, per cui è bene fare chiarezza. Il messaggio arriva in chat e riguarda la notte del 27 luglio, diventata famosa per l’eclissi lunare più lunga del secolo, che si verificherà a partire dalle 19. Il messaggio invita a spegnere i cellulari perché sulla Terra arriverà un volume altissimo di radiazioni che potrebbe procurare danni fisici al corpo umano. Si cita un fenomeno che non si registrerà e che quindi non avrà alcun effetto sul corpo umano. E poi si fa riferimento ad una fonte improbabile, cioè una tv di Singapore, e si invitano le persone a controllare la notizie su Google, Nasa e Bbc news come se fossero siti di fact checking. Il marchio di fabbrica della “bufala” è rappresentato dall’invito che la rende una delle catene di Sant’Antonio. Aspetti che contribuiscono alla creazione di una fake news. (agg. di Silvana Palazzo)

RAGGI COSMICI E RADIAZIONI PER ECLISSI LUNA, BUFALA SU WHATSAPP

Un allarme gira su WhatsApp riguardo il pericolo di raggi cosmici e radiazioni, ma si tratta dell’ennesima bufala, peraltro vecchia. Si fa riferimento a Google, Nasa, Bbc e una non meglio precisata stazione televisiva di Singapore per invitare a spegnere cellulari e dispositivi elettronici, esortando a tenerli lontano dal corpo per evitare “danni terribili”. Tutto ciò nella notte del 27 luglio, quindi oggi. «Stasera, dalle 00:30 alle 03:30 non dimenticarti di spegnere il telefono, il cellulare, il tablet, ecc … e di metterlo lontano dal tuo corpo. La TV di Singapore ha annunciato questa notizia. Per favore dillo alla tua famiglia e ai tuoi amici. Stasera, dalle 00:30 alle 03:30, il nostro pianeta sarà con una radiazione molto alta», recita la bufala che sta circolando su WhatsApp. E spiega che siccome «i raggi cosmici passeranno vicino alla Terra», bisogna allora spegnere il cellulare e «non lasciare il dispositivo vicino al corpo, può causare danni terribili».

“OGGI SPEGNETE I CELLULARI”, MA È UNA FAKE NEWS

La “catena” invita i più diffidenti a controllare su Google, Nasa e Bbc News, dove però non ci sono ovviamente riscontri, trattandosi di una bufala. E come ogni catena che si rispetti non poteva non concludersi senza un invito a diffondere l’avvertimento. «Invia questo messaggio a tutti quelli che ami». Il sito Bufale.net aveva già affrontato la questione due anni fa, quando lo stesso messaggio aveva cominciato a circolare sulla nota app di messaggistica. Il testo dunque è vecchio, ma la bufala è stata rispolverata per essere nuovamente lanciata. Probabilmente l’autore ha voluto calcare l’onda dell’attenzione creatasi attorno all’eclissi lunare. Ma potete stare tranquilli e fotografare il fenomeno con il vostro smartphone senza correre alcun rischio. Quelle delle radiazioni e dei raggi cosmici è solo una bufala, una delle tante che circolano su WhatsApp e che vengono puntualmente smascherate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori