SCIOPERO TRENI OGGI 22 APRILE TRENORD-TRENITALIA/ Roma-Milano: le corse garantite

- Niccolò Magnani

Sciopero treni oggi 22 aprile Trenord-Trenitalia, Roma-Milano: le ultime novità e gli aggiornamenti sull’agitazione sindacale in corso nel nostro Paese

Coronavirus treni
Coronavirus, pulizia dei treni Trenord (LaPresse)

E’ in corso lo sciopero dei treni di oggi, 22 aprile 2022, ma in generale di tutti i mezzi pubblici nonché di varie altre attività. Per quanto riguarda lo sciopero di Trenitalia l’azienda ha fatto sapere che sono garantiti i servizi dalle ore 6:00 alle 9:00 e poi dalle 18:00 alle 21:00, di conseguenza, nelle altre fasce, potrebbero verificarsi cancellazioni e disagi. “L’agitazione sindacale – si legge sul sito ufficiale di Trenitalia – può comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione. Per informazioni è attivo anche il numero verde gratuito 800 89 20 21”.

E ancora: “Poiché in corso di sciopero si potrebbero verificare variazioni non preventivabili (es.: modifica di itinerario per i treni a lunga percorrenza), è importante prestare la massima attenzione ai comunicati diffusi nelle stazioni e dagli organi d’informazione”. I treni che si trovano in viaggio negli orari di sciopero arriveranno comunque a destinazione finale ma solo se entro un’ora dall’inizio dell’agitazione sindacale. In ogni caso vi consigliamo di visitare la sezione dedicata allo sciopero di oggi, 22 aprile, sul sito ufficiale di Trenitalia che potete trovare qui. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SCIOPERO TRENI OGGI 22 APRILE, TRENORD-TRENITALIA, MILANO E ROMA: LE INFO E GLI ORARI

Per lo sciopero di oggi, 22 aprile 2022, previsti disagi a Roma. Nella capitale, infatti, oltre all’agitazione riguardante i trasporti pubblici, quindi treni, bus, metro e altri mezzi, si terranno anche otto ore di sciopero dei settori dell’industria, della logistica, del trasporto merci, delle telecomunicazioni e del commercio contro il governo del carovita. Secondo quanto riferito da RomaToday, in piazza sono attese circa duemila persone, chiamate a protestare dal sindacato Usb contro il caro-vita, e in particolare “l’impennata dei prezzi del carburante”, con il “governo Draghi che ha partorito l’ennesima buffonata propagandistica – si legge nella nota ufficiale della stessa sigla sindacale – subito rilanciata dai media che hanno creato l’idea che il bonus carburanti fosse alla portata di tutti i lavoratori dipendenti”.

E ancora: “Diventa sempre più importante lottare per veri aumenti salariali, indipendentemente dal riconoscimento dei miseri buoni carburante o altre forme di welfare”. La protesterà scatterà alle ore 14:00 in piazza della Repubblica, e durerà fino alle 15:00, dopo di che si riprenderà alle 16:30 fino alle 18:00, dove i partecipanti si sposteranno in piazza Madonna di Loreto. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SCIOPERO TRENI OGGI 22 APRILE, ROMA E MILANO: TRENORD-TRENITALIA, AEREI, INFO E ORARI

Probabili disagi nella giornata di oggi, venerdì 22 aprile 2022, per lo sciopero dei mezzi pubblici previsto in tutta Italia, a cominciare dalle principali città come Milano e Roma, dove si fermeranno treni, bus, metro e via discorrendo. Un giorno di passione anche per via dello sciopero indetto nel comparto scuola. Come ricorda l’edizione online di Skytg24.it, è previsto un’agitazione da parte di tutto il personale docente ed Ata, sia con contratto a tempo indeterminato quanto determinato. Lo sciopero riguarderà solamente le scuole pubbliche e per le intere giornate di venerdì 22 aprile 2022, nonché quella di domani, 23 aprile 2022.

Lo sciopero della scuola è stato proclamato dalla Confederazione CSLE (Confederazione Sindacati Lavoratori Europei) – Comparto scuola, mentre a Roma, a partire dalle ore 14:00, l’Unione sindacale di base ha promosso una manifestazione di tutte le categorie di lavoratrici e lavoratori coinvolti nella raccolta, produzione, logistica, trasporto, distribuzione e commercializzazione delle merci: il ritrovo oggi pomeriggio in piazza della Repubblica. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SCIOPERO TRENI OGGI 22 APRILE, MILANO E ROMA, ORARI TRENORD-TRENITALIA, STOP AEREI

Uno sciopero generale treni renderà – come quasi sempre di venerdì – la giornata di oggi, 22 aprile 2022, particolarmente “nera” per trasporti e servizi in tutta Italia. L’Associazione Lavoratori Cobas ha proclamato per le 24 ore di oggi uno sciopero dal lavoro di tutti i settori pubblici e privati: si uniscono poi anche Usb e Csle rendendo l’interruzione dal lavoro allargata non solo a treni, aerei e navi, ma anche per scuola e ufficiali pubblici.

Il settore maggiormente colpito dallo sciopero oggi 22 aprile è quello dei trasporti; stop agli aerei per tutta la giornata, i treni da mezzanotte alle 21, i trasporti marittimi da/verso le isole sempre per 24 ore. Lo sciopero sui treni oggi non prevede comunque modifiche alla circolazione dei treni a lunga percorrenza di Trenitalia (qui in caso di sciopero i treni garantiti oggi) o Italo, vengono poi garantiti anche i servizi essenziali per i treni regionali dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21: per il resto, previsti ritardi o cancellazioni su tutta la giornata in particolare per i trasporti ferroviari locali e regionali. A questo indirizzo di Enac è invece possibile consultare l’elenco dei voli garantiti in caso di sciopero. Non sono previsti invece scioperi particolari per i mezzi pubblici locali: metro, bus, tram e filobus sono garantiti in tutta Italia, in particolare modo nelle città più importanti.

SCIOPERO TRENI OGGI 22 APRILE 2022, I DISAGI A MILANO E ROMA

Questo non significa che non vi saranno disagi comunque per lo sciopero mezzi e treni oggi 22 aprile 2022 in città come Milano e Roma: se infatti Atm ha già confermato l’attività al 100% dei propri lavoratori, non si può dire lo stesso per Trenord.

Ła società ferroviaria in Lombardia Trenord ha avvisato «considerando i dati di adesione in analoghe e precedenti proclamazioni, non si prevedono interruzioni alla circolazione ferroviaria in Lombardia. Potranno invece verificarsi sporadiche cancellazioni di treni che saranno tempestivamente comunicate. Si consiglia, pertanto, prima di mettersi in viaggio, di verificare sulla app Trenord l’andamento della circolazione in real-time selezionando il treno di proprio interesse. In stazione prestate attenzione ai monitor e agli annunci sonori». Disagi vi saranno per asili nido e materne, con il Comune di Milano che specifica in una nota «si fa presente che non essendo possibile prevedere con attendibilità la percentuale di adesione allo sciopero, l’amministrazione potrebbe non essere in grado di garantire la regolarità del servizio nella giornata di venerdì 22 aprile».

A Roma i disagi dello sciopero oggi 22 aprile 2022 non saranno solo per il settore treni- da monitorare la situazione sulle linee urbane ferroviarie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Nord – ma saranno le manifestazioni dovute agli scioperi a bloccare il traffico soprattutto in centro città: impennata dei prezzi, benzina, gas e inflazione alcuni dei temi che porteranno in piazza i sindacati in protesta. Fa sapere il Comune di Roma che la protesta comincerà dalle 14 alle 15 in piazza della Repubblica, poi, dalle 16,30 alle 18, «i partecipanti si sposteranno in piazza  Madonna di Loreto, senza formare un corteo, ma percorrendo viale Luigi Einaudi, piazza dei Cinquecento, via Cavour, largo Visconti Venosta, largo Corrado Ricci e via dei Fori Imperiali». Possibili deviazioni per le linee Atac: 5, 14, 16, 40, 50, 51, 60, 61, 62, 64, 66, 70, 71, 75, 82, 85, 105, 117, 118, 170, 360,  492, 590, 649, 714, 910, H.

NON SOLO SCIOPERO TRENI OGGI 22 APRILE 2022: STOP PER UFFICI, SCUOLA E…

Lo sciopero generale dei treni proclamato per oggi 22 aprile 2022 non vedrà però l’annullamento di alcuni servizi essenziali garantiti sempre per legge: si tratta infatti di pronto soccorso, prestazioni sanitarie non differibili e attività della Protezione Civile.

Per tutto il resto però potrebbero sorgere ingorghi e ritardi nelle prestazioni die servizi pubblici: a cominciare dalla scuola dove allo sciopero Cobas si aggiunge quello dei docenti e personale Ata per il sindacato Csle. Non solo, anche l’Unione Sindacale di Base (Usb) si è unita allo sciopero di venerdì con una manifestazione a Roma che coinvolga tutte le categorie di lavoratrici e lavoratori coinvolti nella raccolta, produzione, logistica, trasporto, distribuzione e commercializzazione delle merci. Corteo in partenza alle ore 14 a Roma in Piazza della Repubblica.





© RIPRODUZIONE RISERVATA