Sciopero Trenord 30 e 31 gennaio/ Agitazione di 23 ore: nessuna fascia di garanzia

- Davide Giancristofaro Alberti

Per le giornate di domenica 30 e lunedì 31 gennaio 2022, i dipendenti di Trenord sciopereranno per 23 ore: ecco gli orari e i tutti i dettagli

Coronavirus treni
Coronavirus, pulizia dei treni Trenord (LaPresse)

Nella giornata di domenica 30 gennaio, per finire alle prime ore di lunedì 31, si terrà uno sciopero di Trenord, l’azienda dei trasporti che interessa la Lombardia e in particolare Milano. In base a quanto fatto sapere dal sito ufficiale della stessa Trenord, l’agitazione scatterà a partire dalle ore 3:00 di domenica 30 e si chiuderà alle 2:00 di notte di lunedì 31, di conseguenza interesserà tutta la prossima domenica. Ad indire lo sciopero sono state le sigle sindacali Rsu 1A e 1B, le stesse rappresentanze sindacali, come ricorda MonzaToday.it, che fra maggio e dicembre dell’anno scorso avevano indetto altre cinque agitazioni, facendo irritare e non poco Trenord, che aveva parlato di “modalità che intende causare significativi disagi ai passeggeri, vanificando la tutela della mobilità assicurata dalle fasce di garanzia, nonostante le aperture al dialogo”.

Le motivazioni dello sciopero vanno ritrovate nella scelta da parte dell’azienda dei trasporti pubblici di utilizzare un sistema informatico di programmazione e gestione dei turni, che a quanto dire dei lavoratori, come specifica ancora MonzaToday, invierebbe le modifiche agli stessi dipendenti solo un giorno prima del loro turno di lavoro, e spesso fuori dall’orario lavorativo.

SCIOPERO TRENORD DOMENICA 30 E LUNEDI’ 31 GENNAIO 2022: PREVISTI BUS SOSTITUTIVI PER MALPENSA

“L’agitazione sindacale – fa sapere Trenord – potrà generare ripercussioni sulla circolazione ferroviaria in Lombardia, pertanto, il Servizio Regionale, Suburbano ed il servizio Aeroportuale potranno subire variazioni e/o cancellazioni”.

Inoltre, visto che trattasi di sciopero in giornata festiva, non saranno previste fasce orarie di garanzia. Viene comunque fatto sapere che: “Nel caso di cancellazione dei treni dei soli servizi aeroportuali, potranno essere istituiti autobus: tra Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto T1, senza fermate intermedie (Da Milano Cadorna gli autobus partiranno da via Paleocapa 1); tra Stabio e Malpensa Aeroporto T1, senza fermate intermedie”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA