SDA Bocconi al 7° posto per Formazione Manageriale/ La classifica del Financial Times

- Carmine Massimo Balsamo

Il Financial Times ranking sorride alla SDA Bocconi: la scuola milanese scala posizioni. Giuseppe Soda: “Crescita costante”

sda bocconi
L'Università Bocconi di Milano

SDA Bocconi, nuovi importanti riconoscimenti. La scuola di management milanese si è confermata tra le migliori università per manager al mondo: il Combined Ranking 2022 sulla formazione manageriale del Financial Times la colloca al settimo posto. Un importante balzo in avanti rispetto a dodici mesi fa, per la precisione cinque posizioni guadagnate.

La classifica del FT unisce due classifiche separate: la classifica sulla Formazione su Misura, che comprende i percorsi formativi progettati per e con le aziende, e la classifica sulla Formazione a catalogo, legata ai programmi offerti a professionisti e organizzazioni. Come riportato dai colleghi del Corriere della Sera, in vetta alla graduatoria troviamo la HEC Paris, seguita dalla Iese Business School e dalla svizzera IMD Business School.

SDA Bocconi al 7° posto per Formazione Manageriale

La classifica combinata del Financial Times sorride alla SDA Bocconi, ma c’è di più. Per quanto riguarda la graduatoria legata alla Formazione su misura, la scuola milanese si posiziona al quarto posto su scala globale, al terzo se consideriamo solo il territorio europeo. Per quanto concerne la classifica sulla Formazione a catalogo, la SDA Bocconi guadagna dodici posizioni rispetto a due anni fa, entrando a fare parte della top ten europea. Un riconoscimento degno di nota che conferma l’eccellenza dell’istituzione italiana. «Il fulcro di tutta la nostra offerta è la personalizzazione», le parole di Giuseppe Soda, Dean di SDA Bocconi: «Questi importanti e costanti risultati di crescita riflettono la nostra attenzione alla progettazione di percorsi innovativi con un forte impatto sullo sviluppo delle persone e delle organizzazioni. Inoltre, riflettono la nostra missione di creare conoscenza che, attraverso la ricerca della nostra Faculty, alimenta esperienze di formazione continua, sottolineando il legame e la qualità delle interazioni con le aziende e i partecipanti».







© RIPRODUZIONE RISERVATA