Seconda vita 2/ Nuove storie e personaggi: Zorzi, Enzo Miccio, Matteo Giordano, Damiano Carrara, Aurora Betti

- Emanuele Ambrosio

Seconda vita 2: il programma condotto da Gabriele Parpiglia torna con Enzo Miccio, Matteo Giordano, Damiano Carrara, Federico Lauri, Tommaso Zorzi, Aurora Betti e Martina Nasoni

gabriele parpiglia seconda vita instagram  640x300
Gabriele Parpiglia - Seconda Vita (Instagram)

Seconda vita 2 ci sarà? Il programma di interviste condotto da Gabriele Parpiglia arriva in esclusiva da domenica 29 novembre su Dplay Plus e da da mercoledì 9 dicembre su Real Time con i racconti di vita e le storie di tantissimi personaggi. Dopo aver raccontato le seconde vite di Imma Polese, Benedetta Rossi, Elena Santarelli, Wanna Marchi e molti altri, questa volta il giornalista è pronto a mettere “a nudo” nuovi volti noti del piccolo schermo, ma anche del web che hanno accettato l’invito a raccontarsi a cuore aperto, senza filtri e maschere. Possiamo già anticiparvi i nomi dei personaggi protagonisti di una conversazione intima e autentica: Enzo Miccio, Matteo Giordano, Damiano Carrara, Federico Lauri, l’influencer Tommaso Zorzi, l’ex concorrente di Temptation Island Aurora Betti e la modella Martina Nasoni. Le loro vite e storie diventano il fulcro del programma che quest’anno, come è successo per tanti altri programmi, parlerà della terribile pandemia da Coronavirus. Spazio a storie di cuore, ma anche di dolore e ripartenza. Storie che sembrano già pronte per essere raccontate sul grande schermo vista la loro complessità ed intensità.

Seconda vita di Gabriele Parpiglia, si racconta Tommaso Zorzi

Tra i protagonisti della nuova stagione di Seconda Vita c’è anche Tommaso Zorzi, concorrente della casa del Grande Fratello Vip 2020 che ha raccontato della sua adolescenza rivelando: “da sempre sapevo di essere diverso, questa cosa non me la sono mai negata, non l’ho mai affossata. Sono andato con ragazze pur sapendo di non essere eterosessuale. Ma sai, i ragazzini riescono ad essere veramente cattivi quindi per mettere a tacere le vocimagari ti limonavi la ragazza in discoteca davanti a tutti per poter dire il giorno dopo a scuola ‘anche io ho la ragazza’. Ho finto fino a 18 anni, poi sono andato in Inghilterra… sono andato a studiare e lì mi giravo e vedevo gente con i capelli blu e le unghie verdi.. sono matti.. e questa cosa mi ha dato la forza di dire ‘I am what I am’, come diceva Gloria Gaynor. Perchè devo far finta di essere qualcun altro?”

© RIPRODUZIONE RISERVATA