Selvaggia Lucarelli/ “Tifo spudoratamente per la coppia Pascale-Turci, ecco perchè”

- Mirko Bompiani

Selvaggia Lucarelli su Il Fatto Quotidiano ha detto la sua sulla coppia dell’estate, formata da Francesca Pascale (ex di Berlusconi) e Paola Turci.

Selvaggia Lucarelli salvini
Selvaggia Lucarelli

Da ieri non si parla d’altro che della coppia Francesca Pascale-Paola Turci e ovviamente non poteva mancare il commento di Selvaggia Lucarelli. La giudice di Ballando con le Stelle ha dedicato al tema un approfondimento sulle pagine de Il Fatto Quotidiano e si è detta più che felice della nuova storia d’amore per l’ex compagna di Silvio Berlusconi. Innanzitutto, la Lucarelli si è scagliata contro chi si è detto stupito: «Vorrei sapere chi tra un ottuagenario liftato che racconta barzellette sconce come l’ubriacone al bar e una cantante sexy che dimostra 20 anni di meno e racconta la vita con la sua voce strepitosa, sceglierebbe l’ubriacone al bar. Io, se fosse vero, la capirei la Pascale».

SELVAGGIA LUCARELLI SULLA COPPIA FRANCESCA PASCALE-PAOLA TURCI

Dopo aver messo in evidenzia la “vittoria” della “comunista” Paola Turci, Selvaggia Lucarelli si è soffermata su Francesca Pascale, elogiata per le sottili strategie utilizzate per prendersi le sue rivincite: «Mantiene i suoi benefit milionari, ma se ne sta lontana dalle mete pettinate care a Berlusconi e se ne va in Cilento, appoggia le Sardine, bastona Salvini, si espone sui social, insomma fa tutto quello che non poteva fare quando stava con lui». Senza dimenticare che è riuscita ad evitarsi la quarantena in Costa Azzurra con Silvio Berlusconi «assieme ai fantasmi della servitù morta di “The Others” e ai poltergeist comunisti». Infine, un ulteriore affondo, come da tradizione de Il Fatto Quotidiano, contro Silvio Berlusconi: «E chi è così bigotto da giudicare la presunta relazione della Pascale con una donna, è perché ha dimenticato quella lunghissima e neanche troppo clandestina di Berlusconi con un uomo: Massimo D’Alema».

© RIPRODUZIONE RISERVATA