SELVAGGIA LUCARELLI/ “Lorenzo Biagiarelli? Cucina dalla mattina…” e sulla D’Urso…

- Morgan K. Barraco

Selvaggia Lucarelli ospite in collegamento video Da noia ruota libera. L’isolamento da coronavirus accanto al compagno Lorenzo Biagiarelli e…

Selvaggia Lucarelli chef rubio
Selvaggia Lucarelli
Pubblicità

Selvaggia Lucarelli, ospite in collegamento Da noi a ruota libera, parla della sua quotidianità accanto al suo compagno, Lorenzo Biagiarelli: “io vivo una situazione un po’ particolare, da una parte fortunata, dall’altra no”, spiega la giornalista, “ho un fidanzato che fa il cuoco, tu – dive riferendosi a Francesca Fialdini – devi immaginare che già in una situazione di normalità lui cucina dalla mattina alla sera; immaginatelo adesso, recluso in casa, in uno stato di sostanziale prigionia: accende i fornelli alle sei del mattino e li spegne alle 11 della sera. Questo – sottolinea Selvaggia Lucarelli – unito alla scarsa mobilità, finirà questa sorta di lunga quarantena che peseremo 180 chili a testa”. Messa da parte l’ironia, la giornalista spiega però che la situazione non è delle più semplici: “cambierà il futuro ed è difficilmente immaginabile […] – dice – anche il giorno dopo è difficile da immaginare e questo – aggiunge – è forse l’aspetto psicologicamente più duro da affrontare, vivere costantemente nel presente, qualcosa che non siamo abituati ed è destabilizzante […] Sto accusando molto questo momento in cui mi sento sospesa e spaventata come tanti italiani – spiega – Fare informazione mi aiuta”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

Pubblicità

“Renzi? Dovrebbe venire a farsi un giro negli ospedali lombardi”

La penna di Selvaggia Lucarelli non è mai stata così pungente: in queste settimane di pandemia e restrizioni, la giornalista ha deciso di scendere virtualmente in campo per dire la sua in merito a politica, tamponi e misure restrittive. Oggi, domenica 29 marzo 2020, la giornalista sarà fra gli ospiti di Da noi… a ruota libera, il programma in onda nel pomeriggio di Rai 1 e che parlerà proprio dell’emergenza Coronavirus ancora in corso. Intanto la Lucarelli continua a tuonare sui social, dove nelle ultime ore ha avviato una polemica contro Matteo Renzi. “Dovrebbe venire a farsi un giro negli ospedali lombardi e magari fare una lunga chiacchierata con un epidemiologo“, ha detto in seguito ad una dichiarazione rilasciata dall’ex Premier all’Avvenire, in cui si è augurato la riapertura delle fabbriche in un paio di settimane. La giornalista però ne ha davvero per tutti e non ha mancato di contattare in via diretta Valeria Marini per capire qualcosa di più sul tampone che avrebbe fatto durante la permanenza nella Casa del Gf Vip 4. “Trovo molto inquietante che Mediaset non dia spiegazioni“, ha scritto in questi giorni su Instagram, “la Marini ha detto il falso e cioè di aver fatto un tampone ed è stata male nella Casa del Gf. Zequila è stato male. Ora si scopre che la Lessa, dentro la Casa, ha avuto la broncopolmonite, pare da un po’ […] e col Coronavirus in giro, concorrenti malati, si è andati avanti? Come stanno tutelando la salute dei concorrenti rimasti? Delle persone che stanno lavorando al GF?”. Almeno, suggerisce la Lucarelli, sarebbe stato un obbligo fare i tamponi a tutti, sia ai concorrenti ormai usciti dal reality sia a quelli rimasti e agli operatori. Clicca qui per leggere il post di Selvaggia Lucarelli.

Pubblicità

Selvaggia Lucarelli, il suo racconto del Coronavirus

Selvaggia Lucarelli ha deciso di raccontare in modo crudo quanto sta avvenendo in Italia, a causa del Coronavirus. Non si parla di dati, interventi medici o di specialisti, ma di dare la voce a tutti coloro che in queste settimane, giorni e ore, hanno vissuto la tragedia da vicino. Persone che hanno perso i loro affetti più cari, a cui non hanno potuto regalare nemmeno un’ultima carezza. Così Selvaggia ha offerto la sua penna a Nicola, l’uomo della provincia di Bergamo che ha perso la madre Annalisa, 75enne e a cui ha potuto dire addio solo tramite Whatsapp. Promotrice della mascherina per tutti, la Lucarelli continua a condividere post dividendosi fra attacchi e cronaca. In quest’ultimo caso, basta dare uno sguardo alla foto che ha pubblicato nelle scorse ore su Instagram. “Chiara e la sua amica e collega, dall’altra parte del vetro. San Luigi Orbassano“, si limita a scrivere la giornalista. Clicca qui per guardare il post di Selvaggia Lucarelli. Nei giorni precedenti invece non ha potuto fare a meno di lanciare un’invettiva contro Barbara d’Urso, per via della sua scelta di non indossare la mascherina durante la prova trucco e parrucco. Senza considerare che secondo la giornalista, la conduttrice avrebbe potuto persino fare a meno dello staff. “O se proprio deve, prenda una sola persona che faccia trucco e parrucco, ce ne sono molte”, sottolinea, “potrebbe dare un buon esempio e mostrare di fregarsene di ciglia finte e cerone e truccarsi e pettinarsi da sola, come stiamo facendo tutte noi. Comprese noi che andiamo comunque in tv con collegamenti da casa e ci pettiniamo da sole, alla buona, visto che sono tempi in cui forse la sostanza dovrebbe preoccuparci più della forma. A Cologno ci sono 141 infettati, 9 morti. Lascia la gente a casa Barbarè, specie se lo suggerisci negli hashtag fessi che metti“.

La polemica sul Grande Fratello Vip

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Trovo molto inquietante che @qui_mediaset non dia spiegazioni. La Marini ha detto il falso, e cioè di aver fatto un tampone ed è stata male nella casa del gf. Zequila è stato male. Ora si scopre che la Lessa, dentro la casa, ha avuto la broncopolmonite, pare da un po’. La broncopolmonite durante un soggiorno in una casa di mesi. E col coronavirus in giro, concorrenti malati, si è andati avanti? Come stanno tutelando la salute dei concorrenti rimasti? Delle persone che stanno lavorando al gf? Ma almeno fare tamponi a tutti, concorrenti usciti che sono stati male e rimasti, no? A me sembra tutto folle, tutto scollegato dalla realtà del paese, tutto così rischioso. Ci sono stati anche concorrenti di una certa età lì dentro, non si manda avanti la baracca per arrivare alla fine fingendo che non ci possa essere un problema sanitario molto serio.

Un post condiviso da Selvaggia Lucarelli (@selvaggialucarelli) in data:

La foto che commuove

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Chiara e la sua amica e collega, dall’altra parte del vetro. San Luigi Orbassano. #coronavirus #coronavirusitaly

Un post condiviso da Selvaggia Lucarelli (@selvaggialucarelli) in data:



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità