Serge Aurier, morto fratello Christopher/ Ucciso a colpi d’arma da fuoco a Tolosa

- Davide Giancristofaro Alberti

Christopher Aurier è stato ucciso nella giornata di oggi in quel di Tolosa, raggiunto da due colpi d’arma da fuoco: il suo assassino è in fuga

Lipsia
Serge Aurier con la maglia del Tottenham (LaPresse)

Gravissimo lutto per Serge Aurier, difensore del Tottenham e della nazionale ivoriana: suo fratello Cristopher è stato ucciso. L’omicidio è avvenuto nelle scorse ore in Francia, precisamente nella città di Tolosa, e pare che l’assassinio sia avvenuto a colpi d’arma da fuoco. Stando a fonti di polizia citate dall’edizione online di Sportmediaset, Aurier sarebbe stato soccorso attorno alle ore 5:00 di questa mattina, in una zona industriale della nota cittadina d’oltralpe, ma quando sono giunti i sanitari il ragazzo era già in condizioni disperate, morendo pochi istanti dopo e rendendo inutile il suo ricovero presso l’ospedale di Rangueil, dove i soccorsi si erano nel frattempo diretti. In base a quanto riportato da Europe 1, Christopher sarebbe stato raggiunto da almeno due proiettili sparati molto probabilmente da una pistola, all’addome, e sulla vicenda sta indagando la polizia di Tolosa, per cercare di ricostruire con esattezza l’accaduto anche tramite l’aiuto delle telecamere di sicurezza presenti in zona.

CRISTOPHER AURIER, MORTO IL FRATELLO DI SERGE: GIA’ NOTO ALLE FORZE DELL’ORDINE PER PICCOLI REATI

Christopher come il fratello più noto, era un calciatore, anche se senza dubbio meno importante; il 26enne era nato nel Lens e al momento militava nella quinta divisione del calcio francese, presso il club Toulouse Rodeo. Per mostrare la propria vicinanza a Serge, il Tottenham ha pubblicato un toccante tweet in cui si legge: “Il Club è profondamente rattristato nel confermare le notizie dei media relative alla morte del fratello di Serge Aurier avvenuta nelle prime ore di questa mattina. Tutti nel Club porgono le loro più sincere condoglianze a Serge ed alla sua famiglia. I nostri pensieri sono con tutti loro”. Al momento la persona che ha sparato ad Aurier si trova in fuga, e la vittima pare fosse già nota alla polizia per alcuni piccoli reati, precisamente un arresto per aver aggredito una prostituta. Le forze dell’ordine stanno cercando di capire se il ragazzo si fosse invischiato in qualche brutto giro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA