Serginho e la gaffe su Pirlo “grande pirla”/ Ma sui social: solo errore o ironia?

- Silvana Palazzo

Serginho e la gaffe su Pirlo: “grande pirla”, ha scritto su Instagram commentando il post dell’ex compagno di squadra. Ma sui social si interrogano: è davvero solo un errore o c’è ironia?

serginho gaffe pirlo
Serginho e la gaffe su Pirlo

Gaffe di Serginho sull’account social di Andrea Pirlo. L’ex centrocampista è tornato alla Juventus, ma nella veste di allenatore dell’Under 23, quindi ha condiviso sui suoi account le foto del momento della firma con il presidente bianconero Andrea Agnelli e l’annuncio dell’importante chance professionale. In tanti allora si sono congratulati con lui per la firma sul contratto, soprattutto i suoi ex compagni di squadra. Tanti i messaggi sui social, ma ce n’è uno che ha fatto sorridere ed è stato quello di Serginho, con cui ha giocato nel Milan dal 2001 al 2008 vincendo due Champions League e uno scudetto. Il suo post è a suo modo “originale”, considerando la gaffe commessa: “Grande pirla”, ha scritto il brasiliano su Instagram tra i commenti al post di Andrea Pirlo. Voleva che l’amico cominciasse la sua carriera di allenatore nel Milan, visto che ha usato una serie di cuori rossoneri nel commento, o c’è stato un problema di “ruggini” con l’italiano?

SERGINHO, GAFFE SU PIRLO O IRONIA?

Il commento di Serginho sull’account Instagram di Andrea Pirlo è diventato subito virale. E non poteva essere altrimenti considerando la gaffe commessa dall’ex Milan. Ma è proprio su questo che si dibatte sui social. Siamo sicuri che si tratti di una gaffe? E se invece non sia un errore di battitura e che quindi non abbia niente a che fare con la sua non perfetta conoscenza dell’italiano? I “maliziosi” hanno infatti voluto vederci altro in quel breve post di congratulazioni. Ad esempio, ci hanno visto l’ironia e allora quel “grande pirla” potrebbe essere un simpatico gioco di parole per spiegare che non si condivide la scelta di firmare con la Juventus. Anche perché, si chiedono coloro che propendono per questa teoria, perché ha messo i cuoricini rossoneri? Un semplice riferimento al loro passato nel Milan o questa scelta rientra appunto nella “frecciatina” per l’ex compagno di squadra che ha ormai legato il suo futuro a quello della Juventus?



© RIPRODUZIONE RISERVATA