SERGIO ARCURI SU PAMELA PRATI/ “Gioco perverso che poi è esploso” (Storie Italiane)

- Emanuele Ambrosio

Sergio Arcuri a Storie Italiane torna a parlare del caso Pamela Prati: “Credo a quello che dice Dagospia, dietro deve esserci qualcosa di più grande”

Sergio Arcuri a Storie Italiane

Sergio Arcuri a Storie Italiane, il programma dedicato a temi di stretta attualità, cronaca e gossip, torna a parlare del caso Pamela Prati. Il fratello di Manuela Arcuri non ha alcun dubbio su quanto successo in queste settimane e sulle recenti dichiarazioni di Eliana Michelazzo a Live – Non è la D’Urso: “è il mondo della finzione che diventa realtà, ma anche quello della tranquillità che poi non succede nulla come ha detto mia sorella”. L’attore ha poi sottolineato come questa realtà dei profili finti su Internet sia all’ordine del giorno: “i finti profili sono tantissimi”.

Sergio Arcuri: “concordo con Manuela è un gioco perverso”

Sergio Arcuri in studio rimarca quanto detto dalla sorella Manuela Arcuri pochissimi giorni fa proprio a Eleonora Daniele negli studi di Storie Italiane: “c’è un passaggio quando dice Manuela che stava un pò esagerando riguardo il gioco perverso. Sono sempre più convinto che quello che è nato più di 10 anni fa, all’inizio era un gioco perverso in modo da contattarti, farti mandare delle foto intime di un vip”. Un gioco perverso, lo definisce così il fratello di Manuela Arcuri il caso Pamela Prati scoppiato con la complicità delle agenti Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo, che precisa come la sorella non sia caduta nel tranello: “questo non è successo con Manuela ma con altri vip. Si tratta di un gioco perverso che poi è esploso con tutto quello successo in questi giorni con il caso Pamela Prati”. Simona Izzo allora si domanda come sia possibile che una bella come Manuela possa essersi fidata, ma il fratello replica: “c’era un’amicizia tra Pamela Perricciolo e mia sorella, quindi c’era una fiducia tra loro. Quello successo oggi è diverso, è impensabile dieci anni sposata con uno e non conoscerlo”.

Sergio Arcuri sul caso Pamela Prati: “Credo a Dagospia”

Sergio Arcuri non crede alle dichiarazioni di Eliana Michelazzo rilasciate in esclusiva alle telecamere di Live – Non è la D’Urso. “Dieci anni senza vedere mai una persona, l’ha visto solo una volta da lontano, non l’ha mai incontrato mi sembra una cosa eccessiva” – dice l’attore, che alla domanda di Eleonora Daniele dice: “credo a quello che dice Dagospia, dietro deve esserci qualcosa di più grande. Ad un certo punto si è resa conto che la cosa stava esagerando, ma ci sono altri motivi dietro. Bisogna capire prima che relazione c’è tra Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo e poi chi c’è dietro questo profilo di Mark Caltagirone”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA