Sergio Matteucci è morto/ Addio allo storico telecronista di Holly e Benji

- Anna Montesano

Sergio Matteucci è morto, addio allo storico telecronista voce delle partite di Holly e Benji, Mila e Shiro ed altri anime

sergio matteucci holly benji 640x300
Sergio Matteucci è morto

Telecronista nella vita vera ma anche nel mondo dei cartoni animati. Sergio Matteucci si è spento a Roma all’età di 89 anni dopo una lunga carriera che dal mondo della serie A arriva a quello degli anime giapponese. Matteucci è infatti noto per essere stato la voce narrante nelle infinite a appassionanti partite di anime come Holly e Benji o in quelle di Mila e Shiro. Ma è stato anche doppiatore in altri programmi per ragazzi di successo, basti ricordare Sampei, Lady Oscar, o ancora Candy Candy e Belle e Sebastien. “I testi della telecronaca me li scrivevo da me, spesso andavo a braccio”, ha raccontato in una recente intervista rilasciata a Il Foglio. Ma i cartoni animati non sono gli unici in cui ritroviamo la sua voce. Matteucci ha doppiato anche in film di successo come Rocky 2, Toro Scatenato, Cinderella Man, Scarface.

Chi era Sergio Matteucci: dal cinema alla Tv

Nato a Granada nel 1931, Sergio Matteucci ha prestato la sua indimenticabile voce anche a trasmissioni televisive perlopiù sportive. La sua carriera da doppiatore, d’altronde, si è mossa di pari passo con quella televisiva. Ha prestato la sua voce in programmi come Tutto il calcio minuto per minuto, nella stagione 1982-1983, ed è stato anche la voce fuori campo dei servizi delle partite allo stadio Olimpico di Roma durante Domenica Sprint. Ritroviamo la sua voce anche in film d’animazione: è stato Caio Ottuso in Asterix contro Cesare, Lapsus in Asterix e la pozione magica e voce narrante in Alan Ford e il gruppo TNT contro Superciuk.

© RIPRODUZIONE RISERVATA