SETTE SUORE & SETTE SORELLE/ Foto virale scattata alla fermata metro “Seven Sisters”

- Paolo Vites

Una foto di sette suore sedute alla stazione della metropolitana di Seven Sisters sta facendo il giro del web

seven sisters
Foto da Twitter
Pubblicità

Ci sono sette suore alla stazione delle sette sorelle. Sembra una filastrocca, una barzelletta, e chi se ne importa se in realtà le suore sono otto o forse addirittura nove. L’ottava è quasi del tutto nascosta dalla colonna e la nona non si capisce dover sia, ma alcuni su twitter sostengono che ci sia. La foto di sette suore alla stazione della metropolitana londinese Seven Sisters (sette sorelle) è infatti diventata virale e moltissimi sono i commenti, come quello di chi propone di rinominare la fermata come “Le otto suore” (o nove). L’autore dello scatto, che ha postato per primo la foto, Ben Patey, ha scritto che ha dovuto fare due scatti tanto la scena gli sembrava incredibile ai suoi stessi occhi. La stazione della “tube” londinese prende nome dal quartiere in cui si trova, appunto Seven Sisters: anticamente chiamata Page Green, la zona cambiò nome nel Settecento a causa di sette caratteristici olmi piantati a cerchio intorno ad un noce che qui si trovavano.

Pubblicità

LA FOTO VIRALE

Aperta nel 1968, prese il posto di uno snodo ferroviario e si trova in superficie e quindi in realtà fa parte della London Overground e non dell’Underground, sulla Victoria Line, poco lontana dalla stazione di South Tottenham. La foto, come ha scritto qualcuno su twitter, fa un effetto particolarmente affascinante, perché davvero in realtà situazioni del genere è praticamente impossibile che avvengano. Una mangia una mela, una fa la maglia, una guarda il cellulare, una ancora parla con un anziano. Come ha scritto una persona, “questa foto mi rende irrazionalmente felice”. Sembra quasi che le suore, le sorelle, facciano parte di una realtà trasversale che per qualche secondo ha fatto irruzione nella nostra quotidiana realtà. Si ripeterà mai più un episodio simile?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità