SI ACCETTANO MIRACOLI, RAI 1/ Trama, cast e cuorità del film con Alessandro Siani (1 agosto)

- Matteo Fantozzi

Si accettano miracoli in onda su Rai 1 oggi, 1 agosto, dalle 21,30. Regia, soggetto e ruolo protagonista sono tutti ricoperti da Alessandro Siani.

si accettano miracoli 2019 film 640x300
Si accettano miracoli

Successo al botteghino ‘Si accettano miracoli’ nell’anno d’uscità ha incassato la bellezza di 15 380 000 di euro, ma il successo è stato confermato anche in sede di premiazioni: il film ha infatti ricevuto un Premio Cusumano alla commedia a Serena Autieri durante i Nastri d’argento 2015 e, nello stesso anno, anche la Nomination come miglior attore non protagonista a Massimiliano Gallo durante i Ciak d’Oro. La regia l’ha già visto dietro la cinepresa, dirigendo sempre se stesso come nel caso di ‘Il principe abusivo’ nel 2013, ‘Mister Felicità’ assieme a Diego Abatantuono e Carla Signoris nel 2017, nel 2019 l’ennesimo successo, ‘Il giorno più bello del mondo’ con Stefania Spampinato, nel 2021 è già in produzione (uscirà alla fine dell’anno), il nuovo successo annunciato di questa fabbrica da botteghino, ‘Chi ha incastrato babbo Natale?’ per confermare la sua scadenza biennale nell’uscire nelle sale.

Si accettano miracoli, film con De Luigi e Autieri

Si accettano miracoli va in onda su Rai 1 oggi, 1 agosto 2021, con inizio alle ore 21,30. Regia, soggetto e ruolo protagonista sono tutti ricoperti da Alessandro Siani, attore e produttore napoletano che ha saputo ben inserirsi in quel cinema reso celebre da personaggi come Totò nel passato, Massimo Troisi negli anni ’80 e ’90, Vincenzo Salemme successivamente, oggi realtà nelle solide mani di Siani. In ‘Si accettano miracoli’ il cast prevede, assieme a Siani, il simpatico comico romagnolo Fabio De Luigi e la bellissima attrice concittadina del protagonista Serena Autieri che proprio nel cinema comico napoletano ha lasciato la sua ultima traccia in ‘Se mi lasci non vale’, questa volta al fianco di Vincenzo Salemme. Assieme al trio principale compaiono outsider e giovani talenti che stanno mostrando la loro promettente carriera ed una di queste è la giovane attrice rumena, ora naturalizzata italiana, Ana Caterina Morariu, che molti di voi ricorderanno in pellicole come ‘Quando sei nato non puoi più nasconderti’ con la regia di Marco Tullio Giordana o ‘Due uomini, quattro donne e una mucca depressa’ diretto nel 2017 da Anna Di Francisca, ma Ana Caterina ha nel suo palmares un debutto incredibile, ‘Ocean’s Twelve’ con la regia di Steven Soderbergh nel 2044 che l’ha vista al fianco di George Clooney, Brad Pitt, Catherine Zeta Jones e tante altre stelle del firmamento dorato di Hollywood.

Si accettano miracoli, la trama del film

Leggiamo la trama di Si accettano miracoli. Come si ritrova Fulvio Canfora assieme al fratello prete Germano? Fulvio era vicedirettore di un’importante azienda, uomo senza scrupoli abile nel fare affari, ma altrettanto veloce nel licenziare la gente senza scrupoli. In seguito ad una diatriba con l’amministratore delegato, al quale rifila una dolorosa testata, Fulvio Canfora si ritrova a scontare un periodo di carcere e una successiva rieducazione, lontano da tutto, all’interno di una casa-famiglia a Rocca di Sotto nella quale il fratello parroco è anche dirigente spirituale e sociale. Ma le cose non vanno bene, i fondi non sono sufficienti, occorre un’idea e l’abilità commerciale di Fulvio Canfora ipotizza una situazione nella quale, all’interno della piccola parrocchia, avvenga un miracolo in modo da porre sotto i riflettori mediatici la comunità. La conseguenza sarebbe l’aumento diretto di donazioni e sussidi, così avviene nel momento nel quale la statua di San Tommaso apostolo inizia a piangere finte lacrime. In mezzo a questa amabile truffa, Fulvio scopre l’amore assieme a una tenera ragazza non vedente che gli cambierà la vita e il modo di analizzare le cose.

Video, il trailer del film “Si accettano miracoli”



© RIPRODUZIONE RISERVATA