Silvia, figlia Paolo Bonolis/ Sonia Bruganelli: “Malattia al cuore? Da mamma dico…”

- Rossella Pastore

Silvia, chi è la prima figlia che Paolo Bonolis ha avuto da Sonia Bruganelli: è nata con una malattia al cuore. “Da mamma dico che quello che è successo non è una gioia…”

Silvia Bonolis
Paolo Bonolis, Sonia Bruganelli e la figlia Silvia

Il momento in cui Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli hanno parlato della figlia Silvia è stato uno dei più emozionanti dell’intervista a Verissimo. Il conduttore tv ha spiegato: «Ha avuto molte difficoltà le ha superate e lei è l’esempio per tutti, un invito a non menarsela troppo nell’esistenza». La moglie, parlando delle difficoltà nel crescere una figlia nata con un grave problema di salute, ha spiegato: «Non sono una di quelle mamme che dice che è una gioia ciò che è successo. Io avrei voluto darle una partenza come tutti gli altri». E quindi la mamma di Silvia Bonolis ha spiegato cosa ha imparato: «La vita ti mette di fronte a delle curve a gomito, l’importante è restare sulla strada, anche se per lei avrei preferito un percorso dritto». E a proposito di Davide: «Fin da piccolo ha dovuto fare i conti con una realtà diversa. Questo lo ha portato a crescere in maniera diversa». (agg. di Silvana Palazzo)

“Malattia al cuore? Ha fatto un percorso particolare”

Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli hanno parlato della figlia Silvia, nata con un problema al cuore. Il conduttore lo fa partendo da quanto ha scritto nel suo ultimo libro. «Oggi ha 17 anni ed è luce allo stato puro. Lei è la soluzione a tutti i problemi». Bonolis non è entrato nello specifico della battaglia che ha dovuto combattere la figlia, ma è stato comunque efficace nell’esprimere la sua soddisfazione nel vederla oggi serena. «Ha fatto un percorso molto particolare. Visto che lo ha fatto ed è felice e sorride, quelli che sono i nostri problemi sono ostacoli bassissimi». La moglie ha evidenziato poi un aspetto del carattere di Silvia Bonolis: «È contenta della felicità degli altri. Ha una sensibilità provata da quello che ha vissuto che le dà un accesso ai sentimenti degli altri molto più profondi». Ma ha comunque sottolineato il fatto che la malattia di Sonia non sia stata facile per tutta la famiglia. (agg. di Silvana Palazzo)

Silvia Bonolis, l’affetto di papà Paolo e le somiglianze…

«Il loro legame. Qualcosa di assoluto». Così Sonia Bruganelli ha descritto brevemente in un post il rapporto tra il marito Paolo Bonolis e la figlia Silvia. In un altro post invece parla della loro somiglianza. «La più simile a me. Continuo a trovare foto che lo provano», ha scritto sui social. Sono tanti infatti i momenti di intimità che la moglie del conduttore condivide sui social. E tra questi ci sono quelli con i figli, in particolare Silvia, nata con una cardiopatia. «Abbiamo imparato ad apprezzarla e viverla per quello che è con tutti i suoi margini di miglioramento e tutte quelle gioie che ne derivano da quelle che pensavamo potessero essere solo afflizioni. Ci siamo adoperati tanto perché fosse così e questo è costato fatica psicologica, esistenziale», raccontò Paolo Bonolis da Maurizio Costanzo. La malattia di Silvia non è stata semplice da affrontare, ma li ha uniti anziché allontanarli come accade in alcuni casi. (agg. di Silvana Palazzo)

Silvia Bonolis e la sua malattia al cuore

Non è un segreto che Silvia, la figlia che Paolo Bonolis ha avuto da Sonia Bruganelli, sia affetta da una malattia congenita al cuore. Tale malattia l’ha costretta a sottoporsi a una delicata operazione subito dopo la sua nascita, che ha avuto delle conseguenze sul suo sviluppo psico-motorio. La ragazza, oggi 17enne, si è spostata a lungo soltanto con la carrozzina. L’autonomia acquisita è il frutto di anni di fisioterapia. A poche ore di vita, Silvia è stata ricoverata in terapia intensiva per via dell’insorgenza di alcune complicazioni, tra le quali l’ipossia e l’arresto cardiaco. La piccola ha subito danni alla deambulazione e al linguaggio, con grande dolore da parte dei genitori Paolo e Sonia. Un dolore che Bonolis racconta nella sua autobiografia Perché parlavo da solo. Secondo la definizione di Paolo, Silvia “è luce allo stato puro”.

Il legame di Silvia con papà Paolo Bonolis

Riguardo alla difficoltà di crescere una ragazzina diversamente abile, Sonia Bruganelli spiega: “Silvia è una ragazza che è contenta della felicità degli altri, perché ha una grande sensibilità, provata da quello che ha vissuto”. In un’intervista a Verissimo, ammette che avrebbe preferito una partenza normale: “Però”, continua, “non sono una di quelle mamme che dice che è una gioia ciò che è successo. Io avrei voluto darle una partenza come tutti gli altri. Avrei preferito un percorso dritto. Silvia è diventata una ricchezza, ma c’è stata grande fatica anche da parte dei suoi fratelli, soprattutto per Davide che fin da piccolo ha dovuto fare i conti con una realtà diversa”. Sul suo profilo Instagram, mamma Sonia pubblica spesso foto di Silvia insieme a suo padre. L’ultima è comparsa pochi giorni fa, in occasione dell’uscita del nuovo libro di Paolo. “Il loro legame. Qualcosa di assoluto”, ha scritto la Bruganelli sotto al loro scatto.

Il sostegno dei follower

Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli hanno dovuto affrontare un percorso in salita. Ora che le cose vanno meglio, però, ogni giorno è un nuovo traguardo. I due sono orgogliosi di Silvia e di quello che riesce a fare, già solo superando le piccole grandi sfide quotidiane. Il ricavato del libro sarà devoluto in beneficenza. Tanti i commenti e i messaggi a sostegno della coppia, che in questi anni non ha mai reso pubblico il loro dolore.  “Ciao Sonia… Penso che i bambini speciali ci trasmettono qualcosa di profondo …. Basta anche solo uno sguardo un sorriso ….. sono una ricchezza sono la gioia….”, scrive qualcuno sotto al post. Le persone che più di tutte si sente toccate sono quelle costrette ad affrontare esperienze simili: “Ho letto il libro e mi sonno commossa quando il sign. Paolo racconta lo splendido legame che ha con Silvia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA