Simona Ventura/ “Chiara Ferragni fatto tanto contro covid, Briatore si è ricreduto”

- Davide Giancristofaro Alberti

In occasione della messa in onda di Unposted, Simona Ventura ha intervistato Chiara Ferragni su Rai Due: oggi la nota conduttrice è stata in collegamento con Storie Italiane

Simona Ventura (foto LaPresse)
Simona Ventura (foto LaPresse)

Simona Ventura è stata ospite in collegamento con il programma di Rai Uno, Storie Italiane. La nota conduttrice ha intervistato Chiara Ferragni in occasione dell’evento di questa sera, la messa in onda su Rai Due del suo documentario Unposted: “Io penso che lei abbia fatto tantissimo contro il coronavirus – dice Simone Ventura – è stata la prima a fare una raccolta fondi per aprire un reparto di terapia intensiva a marzo, quando non sapevamo ancora che nemico stavamo combattendo. Milano era agghiacciante, nell’occhio del ciclone, ha fatto molto anche per questo. Ultimamente ha centrato l’attenzione sulla sua famiglia. Questa ragazza che viene dalla provincia lombarda, che faceva della fotografia la sua passione, ha lanciato un messaggio ‘se vuoi puoi’. Ha creato questo lavoro dell’influencer, che non c’era, è Ceo di quattro aziende, e con Fedez mandano molti messaggi positivi”. Samantha De Grenet, in studio, aggiunge: “Lei è molto seguita ed è quindi molto importante che lei mandi messaggi positivi”.

SIMONA VENTURA: “L’IMPEGNO SOCIALE DI QUESTA ESTATE DI CHIARA FERRAGNI…”

Secondo Eleonora Daniele, invece, Chiara Ferragni avrebbe potuto fare di più: “Non le ho sentito dire nulla sul covid, dovrebbe dare qualche messaggio in più. Si a marzo sì, ma ultimamente non abbiamo sentito parlare di questo”. Simona Ventura ha quindi replicato: “Il suo impegno sociale di questa estate è stata quella di andare agli Uffizi, in Puglia… ha creato attenzione verso queste cose, un interesse, e gli Uffizi hanno registrato un incremento del 18%. Lei sta mandando tanti messaggi positivi, forse manca quello della mascherina, ma è un problema soggettivo”. Simona Ventura ha parlato anche dell’amico Flavio Briatore, che pare aver “cambiato idea” nei confronti del coronavirus ultimamente: “Dopo averlo vissuto sulla propria pelle è difficile non cambiare idea, ho sentito persone che hanno avuto il covid che è stata l’esperienza più traumatica dela propria vita, stai veramente male, e giustamente anche lui cambia idea”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA