Simona Ventura/ “Dopo la quarantena sposo Giovanni Terzi. Ci amiamo ancora di più”

- Anna Montesano

Simona Ventura in diretta su Instagram parla della sua quarantena e non solo. E conferma le nozze con Giovanni Terzi

simona ventura tv talk 640x300
Simona Ventura

Una quarantena difficile ma fortunatamente serena per Simona Ventura che, in una lunga chiacchierata in diretta con Chimagazine su Instagram, ha raccontato come procedono questi giorni così difficili e surreali. “Questa quarantena è una svolta epocale, storica. – esordisce – Quando ricominceremo questo sarà un momento da ricordare nei libri di scuola”. Poi racconta: “Io sono a casa con tutti i figli, cosa che negli ultimi anni accadeva raramente e questo per me è molto importante.” Ma al suo fianco ogni giorno c’è sempre il suo compagno, Giovanni Terzi. “Anche stare tutti i giorni a casa è comunque una prova per tutte le coppie. – ammette – Noi comunque ci amiamo molto più di prima. Se sono ancora convinta di sposarlo dopo la quarantena? Si, ancora di più. Questo è più di un matrimonio, è più di un reality.” confessa.

Simona Ventura, complimenti per Alfonso Signorini. E su Antonella Elia…

Simona Ventura è innamoratissima di Giovanni Terzi e lo ammette anche in questa occasione. “Lui è la mia grande quercia, è una persona che mi ha reso la vita molto serena, tranquilla. – confessa. E arriva anche a parlare di come questo ha inciso sul lavoro – Mi dà la possibilità di dare tanto famiglia e al lavoro. Ho recuperato una situazione che non era facile: io sono tornata in Rai, mi è dispiaciuto lasciare la Mediaset e Maria (De Filippi, ndr)…”. Elogia così la Rai per il modo in cui molti dei suoi esponenti sono riusciti comunque a fare intrattenimento e informazione con mezzi desueti per la tv; ma non è mancato anche un complimento per Alfonso Signorini e la sua gestione del Grande Fratello Vip. “Lui mette in luce i concorrenti, riesce a mostrarli sotto una luce nuova”, ammette. Poi parla anche di Antonella Elia: “Se mi piace? Che le vuoi dire, lei è così! Anche io ci ho litigato duramente negli anni ’90, – ricorda – poi mi ha chiesto scusa dopo due anni. Ieri però mi ha fatto tanta tenerezza, almeno è consapevole di ciò che è e non è da tutti!”



© RIPRODUZIONE RISERVATA