SKRINIAR PER NDOMBÉLÉ: SCAMBIO INTER-TOTTENHAM?/ Frenata: “Non vuole lasciare Milano”

- Carmine Massimo Balsamo

Skiniar per Ndombélé, contatti tra Inter e Tottenham per mettere a punto lo scambio ma non mancano le difficoltà: le ultime notizie.

skriniar Ndombélé
Milan Skriniar, difensore slovacco dell'Inter (Foto LaPresse)

Frenata piuttosto consistente nella trattativa tra Inter e Tottenham per lo scambio tra Skriniar e Ndombèlè. Come riporta Fc Inter News, sarà difficilissimo portare a termine l’operazione: la volontà del centrale difensivo slovacco è quella di continuare la sua avventura con la maglia nerazzurra. Il noto portale ha messo in risalto che l’ex Sampdoria è felice a Milano e sta bene al Biscione, come già dimostrato un anno fa per il rinnovo di contratto, firmato senza l’intermediazione di agenti. Skriniar è legato all’Inter ed è voglioso di vincere trofei alla corte di Antonio Conte, non lasciandosi ammaliare dalle sirene Spurs. Non è detto che salti la trattativa per portare Ndombelè all’Inter: la dirigenza meneghina potrebbe tentare di costruire sempre uno scambio ma con protagonisti Marcelo Brozovic o Ivan Perisic, altri due atleti parecchio stimati da Mourinho. (Aggiornamento di MB)

NDOMBÉLÉ PER SKRINIAR, L’ASSE MILANO-LONDRA

Lavori in corso per il possibile scambio tra Milan Skiniar e Tanguy Ndombélé, contatti continui tra Inter e Tottenham per valutare la fattibilità dell’operazione. Come riporta l’esperto di mercato Gianluca Di Marzio, il centrocampista francese degli Spurs piace molto alla dirigenza nerazzurra e Antonio Conte lo vorrebbe per completare la mediana con sostanza e qualità. Il Tottenham invece è da tempo sulle tracce di Skriniar, reduce da una stagione tra alti e bassi. Il Biscione sta provando a tenere una porta aperta per lo scambio, ma uno dei principali ostacoli è rappresentato dalle difficoltà incontrate dai londinesi nell’accontentare il centrale slovacco dal punto di vista dell’ingaggio. Ma non solo: Sky Sport mette in risalto che il patron degli Spurs, Daniel Levy, non avrebbe dato aperture per questa operazione, considerando i 60 milioni di euro sborsati appena un anno fa per assicurarsi le prestazioni del 24enne ex Lione.

SCAMBIO SKRINIAR-NDOMBÉLÉ, INTER E TOTTENHAM AL LAVORO

Attesi aggiornamenti nel corso dei prossimi giorni sulla trattativa tra Inter e Tottenham per lo scambio Skriniar e Ndombélé, ma i nerazzurri non si fermano qui. Dopo aver ufficializzato Achraf Hakimi, prelevato dal Real Madrid per 40 milioni di euro, il Biscione è al lavoro per puntellare la rosa di Antonio Conte con calciatori giovani e di grande qualità. E da questo punto di vista è in via di definizione l’operazione Sandro Tonali: i nerazzurri hanno battuto la concorrenza di Juventus e Milan, mettendo le mani sul giovanissimo metodista di proprietà Brescia. Come evidenziato dal Corriere della Sera, la fumata bianca è arrivata nelle scorse ore: prestito oneroso con obbligo di riscatto, 35 milioni di euro in tutto. Lunedì il ventenne sarà a Milano ed è già stata trovato l’intesa tra dirigenza meneghina ed entourage: contratto quadriennale da 2,5 milioni di euro a salire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA