Solange è morto/ Sensitivo colto da malore: “Isolato dopo la morte della madre”

- Emanuela Longo

Il popolare sensitivo Solange, volto amato in Tv, è morto all’età di 68 anni: trovato senza vita nella sua abitazione, probabili cause naturali

Solange
Solange (Facebook, 2018)

Continuano ad arrivare le testimonianze e le espressioni di cordoglio di amici e colleghi del mondo dello spettacolo per l’improvvisa morte del sensitivo Solange, trovato morto improvvisamente in casa a soli 68 anni, senza precedenti avvisaglie se non uno svenimento che nei giorni scorsi, dopo un controllo medico, era stato derubricato come un semplice calo glicemico. Ma da diversi anni Solange aveva fatto un passo indietro rispetto a quella che negli anni passati era stata una presenza costante nel mondo della tv. “Da qualche anno, dopo la morte della mamma si era isolato, – ha raccontato al Corriere della Sera Massimiliano Simoni, responsabile nazionale Teatro e Spettacolo di Fratelli d’Italia e già presidente del festival della Versiliana – ma non credo avesse problemi economici. Andava in tv, aveva rubriche su alcuni giornali e continuava ad amare il suo lavoro. Mi ricordo quando si presentò da Romano Battaglia alla Versiliana per chiedergli di invitarlo al suo famoso Caffè. Convinsi Romano ad averlo come ospite. Fu quasi uno choc per il nostro pubblico. Un mese prima avevamo sul palco Indro Montanelli, ma la sua presenza fu divertente e spiritosa.” (agg. di Fabio Belli)

SOLANGE É MORTO, “SE N’E’ ANDATO IN SOLITUDINE”

É grande il cordoglio per la morte di Solange. Come vi abbiamo raccontato, il sentitivo è scomparso all’età di 68 anni per cause naturali, questo il ricordo di Roberto Alessi ai microfoni di Storie Italiane: «Siamo rimasti tutti molto impressionati, Solange è nel mondo dello spettacolo dagli anni Ottanta: sempre stato molto educato e molto gentile. Mi divertiva questa creatura leggera. È triste perché è morto totalmente in solitudine».

Presente in collegamento l’amica Francesca Baldini: «Io non riuscivo a contattarlo, ho dato l’allarme e abbiamo preferito fare sfondare la porta e fare entrare qualcuno a vedere. Era stranissimo che lui non rispondesse al telefono, noi ci sentivamo a tutte le ore. È stato colto da un malore durante la notte. Era una persona simpatica, eravamo molto legati: era un amico speciale, era di famiglia per me. Ho perso una parte importante della mia vita». (Aggiornamento di MB)

SOLANGE É MORTO, L’ADDIO DEL DIVINO OTELMA

La notizia della morte di Solange ha sconvolto molti volti dello spettacolo che si sono riversati sui social per dare un ultimo saluto al noto sensitivo. Uno di questi è un collega, il Mago Otelma, che ha deciso di ricordare Solange in molto molto particolare: riproponendo il video della loro famosa lite. “Ciao Solange! Ci mancherai! Eri una spalla amena… C’è di peggio. Ci rivedremo presto e trastulleremo un poco. Ci ricordi il tempo che scorre”, ha scritto sul suo profilo Instagram a commento del video tratto dalla puntata di Domenica In che li vide litigare. In quell’occasione tra i due volarono parole forti, veri e propri insulti e si arrivò anche a parlare di denaro parlando appunto delle loro particolari pratiche. (Aggiornamento di Anna Montesano)

L’ADDIO DI MATTEO SALVINI A SOLANGE

Paolo Buccinelli, in arte Solange, è stato trovato morto nella sua abitazione a 68 anni. La scomparsa del sensitivo, molto conosciuto per le sue apparizioni televisive, ha stupito per la sua estemporaneità e si attendono notizie per capire quale sia la causa del decesso. Arrivano però le prime reazioni di personaggi pubblici e del mondo dello spettacolo che in questi anni hanno avuto modo di conoscere Solange e sono rimasti comprensibilmente scossi dalla notizia. Fra tutti, merita di essere citato il tweet del leader della Lega, Matteo Salvini, che ha dedicato un pensiero all’improvvisa scomparsa di Solange: “Molto dispiaciuto alla notizia della scomparsa di Solange, che ricordo con grande simpatia. Un commosso abbraccio di vicinanza ai suoi cari e ai suoi amici.” Assieme al tweet, Salvini ha postato una foto che lo ritrae in un momento di cordialità e conversazione assieme a Solange. (agg. di Fabio Belli) 

SOLANGE È MORTO: TROVATO IN CASA SENZA VITA

Solange, celebre sensitivo e protagonista di molte parentesi televisive è morto all’età di 68 anni. E’ di pochi minuti fa la notizia riportata dall’Agenzia di stampa Ansa e dai principali organi di stampa nazionali tra cui La Nazione che riferisce del decesso di Solange, al secolo Paolo Bucinelli, noto per aver preso parte a diverse trasmissioni non solo Rai ma anche Mediaset. L’uomo è stato rinvenuto senza vita all’interno della sua abitazione, a Collesalvetti, in provincia di Livorno. Le prime ipotesi relative al decesso farebbero riferimento a possibili cause naturali.

Stando a quanto riferisce il quotidiano La Nazione, da alcuni giorni i suoi amici non avevano sue notizie e preoccupati dal suo silenzio si erano recati davanti alla sua abitazione. Nonostante i tentativi di accedere in casa e la mancata risposta del sensitivo, il suo cellulare avrebbe iniziato a squillare alle loro telefonate. Da qui la decisione di chiamare i soccorsi temendo il peggio.

SOLANGE È MORTO: ADDIO AL NOTO SENSITIVO E VOLTO TV

E’ stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per accedere nell’abitazione del sentivo Solange dove è stato rinvenuto morto. Nonostante l’arrivo dei soccorritori del 118, Paolo Buccinelli era già deceduto e a nulla sono valsi i tentativi messi in atto per rianimarlo. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri. Stando a quanto scrive il quotidiano La Nazione, Solange si era recato la scorsa domenica al pronto soccorso per un problema glicemico ma era poi stato dimesso. Non si conoscono però al momento le cause esatte del decesso. La notizia della sua morte lascia il mondo dello spettacolo e della televisione senza parole. Il nome del celebre sensitivo era molto noto soprattutto per aver ricoperto il ruolo di opinionista in vari show. Era molto atteso anche al Festival di Sanremo dove veniva intervistato da molte tv. Anche nel ruolo di sensitivo aveva presenziato in diversi programmi leggendo la mano a numerosi vip.

© RIPRODUZIONE RISERVATA