Sondaggi politici/ FdI al 21%, poi Lega e Pd. Rdc: per il 39% va abolito

- Carmine Massimo Balsamo

Sondaggi politici e intenzioni di voto, i dati di Ipsos: per quasi sei italiani su dieci i no vax sono una minoranza di esaltati

sondaggi politici
Manifestazione Centrodestra: selfie Salvini-Meloni-Tajani (LaPresse, 2020)

Dopo aver analizzato i dati di Tecnè e di Emg, è tempo di andare a scoprire i nuovi sondaggi politici di SWG per TgLa7. Confermata la vetta per Fratelli d’Italia: il partito guidato da Giorgia Meloni è stabile al 21%. Subito dietro troviamo la Lega di Matteo Salvini, che passa dal 20,4% al 20%. Terza piazza per il Partito Democratico: i dem guadagnano lo 0,3% e si portano al 18,7%.

I sondaggi politici di SWG per Tg La7 segnalano il calo dello 0,2% del Movimento 5 Stelle, oggi al 15,8%, mentre Forza Italia sale dello 0,3% e si attesta al 7,2%. Azione di Carlo Calenda passa dal 3,7% al 3,4%, mentre Mdp Articolo 1 è in rialzo dello 0,2% ed è quotato al 2,6%. Sinistra Italiana è al 2,5%, esattamente come Italia Viva di Matteo Renzi. Infine troviamo Verdi al 2,2% (+0,3%), +Europa al 2% (+0,2%) e Coraggio Italia all’1% (=).

SONDAGGI POLITICI: I DATI DI IPSOS

Passiamo adesso ai sondaggi politici di Ipsos per il Corriere della Sera. Partiamo dai no vax e dal giudizio degli italiani sulle proteste di piazza delle ultime settimane: per il 56% i no vax sono una minoranza di esaltati, mentre per il 28% una qualche ragione ce l’hanno. Solo per il 5% hanno completamente ragione, il restante 11% non sa o non indica. Passiamo adesso a uno dei dossier più delicati degli ultimi giorni, ovvero il reddito di cittadinanza: per la maggioranza, il 47%, il sussidio va mantenuto, mentre per quasi quattro italiani su dieci (39%) va abolito. Il restante 14% ha preferito non rispondere al quesito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA