Sondaggi politici/ Lega 23,3%, Pd a -3%, cala FdI. Crisi Covid, Zaia meglio di Conte

- Niccolò Magnani

Sondaggi politici, le intenzioni di voto Swg: Lega e Pd risalgono al 23,3% e 20,3%, calo invece per Meloni e Renzi, M5s sopra il 15%. Crisi Covid, Zaia ha più “fiducia” del Premier Conte

sondaggi politici
Matteo Salvini e Giorgia Meloni (LaPresse, 2020)

Nella consueta rassegna di sondaggi politici del lunedì sera, il Tg La7 ha presentato l’ultima analisi Swg sui consensi elettorali dell’ultima settimana: e così si scopre che la Lega di Salvini e Forza Italia di Berlusconi lasciano per una volta l’alleata Giorgia Meloni in leggero “ritardo” nei consensi settimanali, mentre il Pd assieme al M5s risalgono la china dopo le scorse settimane in calo. I sondaggi Swg aggiornati al 23 novembre mostrano dunque come in Italia siano Salvini e Zingaretti al momento gli unici sopra il 20%: il Carroccio al 23,3% mentre il Pd staccato di 3 punti esatti. In 7 giorni perde invece un po’ di terreno Fratelli d’Italia, al 16,2% ma con -0,5% rispetto a lunedì scorso, ne approfitta il M5s che dopo gli Stati Generali non sprofonda e insegue al 15,6% (+0,3%). La volontà di collaborare con il Governo sulla Manovra e su altre potenziali riforme economiche ha portato invece Berlusconi dal 6,2% al 6,4%, comunque in risalita dopo i lunghi cali degli scorsi mesi. Chiudono le intenzioni di voto prodotte ieri il “derby” tra Calenda e Renzi, con Azione che batterebbe ad oggi Italia Viva (3,6% contro il 2,9%), Sinistra Italiana al 3,7%, Verdi e +Europa appaiati al 2%, Cambiamo! con Toti all’01,1%.

SONDAGGI SWG: CRISI COVID, CHI HA PIU FIDUCIA

Sempre sondaggi politici e sempre Swg quelli protagonisti invece della domenica di “L’Aria che Tira” su La7, ma con l’analisi più approfondita del rapporto molto stretto che ancora intercorre tra politica e emergenza Covid-19: è stato chiesto agli intervistati, in una scala da 0 a 10, il giudizio complessivo sulla gestione della pandemia dei protagonisti nazionali e regionali di questi ultimi mesi. Ebbene, è il Presidente del Veneto Luca Zaia ad ottenere la “media” migliore (6,7 su 10) battendo sia il collega dell’Emilia Romagna Bonaccini (6) e sia il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in calo netto al 5,8. Completano la “classifica” della fiducia dell’elettorato il Ministro della Salute Speranza (5,5), il Governatore della Puglia Emiliano (5,1), il collega della Campania Vincenzo De Luca (4,9), il Governatore lombardo Fontana (4,4) e il segretario Pd nonché Presidente della Regione Lazio Zingaretti (4,8). A domanda invece specifica sul rapporto-scontro tra Governo e Regioni, i sondaggi Swg mostrano come il 32% ad oggi dà pieno appoggio a Conte mentre il 26% ritiene abbiano ragione più spesso i territori (per 29% “nessuno dei due”).

© RIPRODUZIONE RISERVATA