Sondaggi politici/ Lega al 24,9%, boom FdI: Meloni al 14,9%. Pd e Renzi in calo

- Carmine Massimo Balsamo

Sondaggi politici, le intenzioni di voto aggiornate al 5 agosto 2020: Centrodestra al 47,4%, flop area di Governo. Per 6 italiani su 10 la Lega è in crisi.

sondaggi politici
Salvini, Meloni e Tajani: vertice Centrodestra-Governo sul coronavirus (LaPresse, 2020)

Proseguiamo il nostro viaggio nel mondo dei sondaggi politici grazie alle rilevazioni di Euromedia Research per La Stampa. Centrodestra in crescita, area di Governo in calo: questo un estremo riassunto dei dati raccolti dall’Istituto di Alessandra Ghisleri. Primo partito d’Italia si conferma la Lega di Matteo Salvini, nonostante il pesante calo: -1,6% rispetto alla precedente rilevazione, Carroccio al 24,9%. Il Partito Democratico non se la passa meglio: dem al 20,5%, -0,3% rispetto al 21 luglio. Il Movimento 5 Stelle è l’unico partito di maggioranza a guadagnare consensi: +0,2%, grillini al 16%. Subito dietro c’è Fratelli d’Italia, che continua a guadagnare terreno: +1,4%, totale di 14,9%.

Score ottimo per Forza Italia: il partito di Silvio Berlusconi guadagna lo 0,8% e si porta al 6,8%. In netto calo Italia Viva: Matteo Renzi perde lo 0,5% e scende sotto il 3% (2,9%). Iv ormai vede col binocolo anche Carlo Calenda secondo i sondaggi politici di Euromedia Research: Azione guadagna lo 0,2% e si porta al 3,8%. Poi spazio a +Europa all’1,&% (=), Federazione dei Verdi – Europa Verde all’1,3% (+0,1%), Sinistra Italia all’1,3% (-0,1%), MDP-Articolo 1 allo 0,8% (+0,1%) e Cambiano di Giovanni Toti allo 0,8%.

SONDAGGI POLITICI: PER IL 58,9% LA LEGA É IN CRISI

Un dato da non sottovalutare è lo scetticismo degli italiani nei confronti delle forze politiche: quasi quattro intervistati su dieci, il 39,5%, è ancora indeciso sul voto di settembre. Ecco il commento di Alessandra Ghisleri: «Le metamorfosi e i «cambi di casacca» di certo non aiutano. Dalle ultime elezioni del 2018 i traslochi, tra Camera e Senato, superano il 10% degli eletti –sorpassano cioè le 100 unità e solo 1 in fuoriuscita dalla Lega. Un malessere all’interno dei palazzi che sottolinea una volta di più lo scostamento tra la rappresentanza dell’emiciclo e quella della strada. Ad ogni trasferimento si dà l’avvio ad un nuovo giro di valzer e a nuove vane speranze».

I sondaggi politici di Euromedia Research per La Stampa hanno poi acceso i riflettori sulle difficoltà della Lega di Matteo Salvini. Il 58,9% degli italiani pensa che il Carroccio stia attraversando un periodo di crisi: il 2,2% pensa che la crisi sia della Lega, il 20,4% di Salvini, mentre il 36,3% di entrambi. Il 25,4% ritiene che non ci sia nessuna crisi, mentre il restante 15,5% ha preferito non rispondere a questa domanda. E c’è un campanello d’allarme per l’ex ministro dell’Interno: per il 61,5% questa crisi proseguirà, è pressoché irreversibile. Per il 26,2% invece si tratta di una crisi temporanea, destinata a finire presto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA