SONDAGGI POLITICI/ Coronavirus: per 39% misure adottate da Governo sono adeguate

- Niccolò Magnani

Sondaggi politici, le intenzioni di voto Swg (questa volta vere): cala Lega al 27%, fermo il Pd al 20%, bene M5s, molto meglio Meloni. I dati sul coronavirus.

conte milano lombardia coronavirus lapresse 2020 640x300
Premier Giuseppe Conte (LaPresse, 2020)

Proseguiamo il nostro viaggio nel mondo dei sondaggi politici e andiamo a valutare il sentiment degli italiani a proposito dell’emergenza coronavirus grazie ai dati di SWG. Partiamo dalla Fase 2 e dalle misure messe in campo dal Governo per limitare la diffusione dell’epidemia: per il 39% i provvedimenti sono adeguati, mentre il 52% la pensa diversamente. Il 26%, infatti, le ritiene troppo restrittive, mentre un altro 26% le considera troppo avventate. Il restante 9% non ha risposto al quesito.

SWG ha poi chiesto agli intervistati se sono preoccupati o meno di poter contrarre il coronavirus. La rilevazione evidenzia che calano preoccupazione generale o paura, ma almeno la metà degli italiani continua a temere il virus, anche per ciò che riguarda la sfera lavorativa: il 54% ha affermato di ritenere probabile contrarre personalmente il virus, mentre il 51% ritiene probabile che qualcuno in famiglia possa perdere il posto di lavoro. Il 3% è molto preoccupato per il Covid-19, mentre un altro 23% vive un sentimento di paura. (Aggiornamento di MB)

SONDAGGI POLITICI: LEGA ANCORA KO, SUPER MELONI

Questa vota sono veri i sondaggi politici di Swg, non come quelli fake circolati nelle ultime giornate e che davano la Lega di Salvini addirittura sotto i 4 punti rispetto all’ultima rilevazione: quello che però si può osservare nei nuovi dati pubblicati ieri sera dal Tg La7 è che comunque per il Carroccio l’intera emergenza coronavirus non ha fatto bene dal punto di vista dei consensi. Il “tocco magico” di Salvini sembra perduto, con il -0,9% rispetto alla scorsa settimana: resta la Lega comunque il primo partito nel Paese, al 27,3%, e non è poco visto che i secondi in classifica sono il Pd di Zingaretti e Franceschini distanti ancora moltissimo dal Carroccio. Dem al 20,2%, in perdita dello 0,1% in 7 giorni, mentre crescono di nuovo molto i grillini al 16,2%: un +0,8% in una settimana che evita così al M5s di essere raggiunto dalla vera protagonista in positivo dei sondaggi politici Swg, Giorgia Meloni. Fratelli d’Italia balza al 14,9% con un poderoso +1,1% in pochi giorni, segno del recupero di consensi persi dalla Lega e maggiore fiducia da parte degli italiani: torna invece a perdere Forza Italia, la terza “gamba” del Centrodestra con il 5,3% odierno (-0,8%).

SONDAGGI SWG (4 MAGGIO): LA GESTIONE DEL CORONAVIRUS

Si concludono poi gli altri partiti di Centrosinistra i sondaggi politici stilati da Swg per Tg La7: Sinistra Italiana-Mdp-LeU non vanno oltre il 3,3%, comunque meglio del trend negativo di Italia Viva di Renzi: nella settimana dello scontro in Parlamento tra l’ex Premier e l’attuale, Giuseppe Conte, il Governo non ne guadagna ma soprattutto Renzi cala di nuovo al 3% (-0,4%). Chiudono le intenzioni di voto infine Azione Calenda al 2,5% (+0,2%), +Europa all’1,9 (-0,2%), Cambiamo Toti all’1% e tutte le altre liste insieme che non superano il 2,6%.

Secondo spunto interessante dei sondaggi Swg di lunedì sera è certamente l’indagine circa la gestione del coronavirus secondo gli elettori italiani in merito alle scelte dei vari Governi europei ed internazionali: con un voto a 1 a 10 gli elettori dovevano indicare come secondo loro è stata gestita l’intera pandemia Covid-19, ebbene i risultati sono sorprendenti. La Corea del Sud viene vista come la “migliore” con 7,1 di voto complessivo, seguita subito dietro dalla gestione dell’Italia (6,6), al terzo posto la Cina con 6,5: via via tutti gli altri, Germania 6,3, Francia 5,6, Svezia 5,6, Spagna 5,3, Regno Unito 4,4, Stati Uniti 4,1.



© RIPRODUZIONE RISERVATA