Sondaggi politici/ Lega in crescita al 24,4%, Pd scende al 20,8%. FdI stacca M5s

- Carmine Massimo Balsamo

Sondaggi politici e intenzioni di voto al 1° dicembre 2020: per quasi 6 italiani su 10 è necessario un rimpasto di Governo.

sondaggi politici
Matteo Salvini, Lega (LaPresse, 2020)

Anche i sondaggi politici di SWG confermano la risalita della Lega. Dopo i dati di Ipsos per il Corriere della Sera, il sondaggio commissionato da Tg La7 conferma la crescita del Carroccio di Matteo Salvini: dal 23,3% al 24,4% nel giro di una settimana (+1,1%). Non arrivano delle buone notizie invece per il Partito Democratico: i dem perdono lo 0,5% e si attestano al 20,3%. Bene Fratelli d’Italia, che aumenta il distacco dal Movimento 5 Stelle: partito di Giorgia Meloni al 16,4% (+0,2%), grillini al 15% (-0,6%). Passo indietro per Forza Italia: gli azzurri di Silvio Berlusconi passano dal 6,4% al 6,2%. Azione di Carlo Calenda scende al 3,5% (-0,1%), ma scavalca lo stesso Sinistra italiana/Mdp art.1, che perde lo 0,3% e passa al 3,4%. Timidi segnali di risveglio per Italia Viva: il partito di Matteo Renzi sale al 3% (+0,1%). Infine troviamo Verdi al 2,3% (+0,3%), +Europa al 2,1% (+0,1%) e Cambiamo! all’1,2% (+0,1%).

SONDAGGI POLITICI: NECESSARIO RIMPASTO GOVERNO PER OLTRE 57%

Dopo aver analizzato le intenzioni di voto, passiamo ai sondaggi politici di Tecnè per l’agenzia Dire. Messaggi significativi per il Governo giallorosso: per il 57,4% degli italiani l’esecutivo avrebbe bisogno di cambiare alcuni ministri per rafforzare la sua azione, mentre il 15,4% si dice contrario al rimpasto. Elevata la percentuale degli indecisi, 27,2%. Tra gli elettori dei partiti di maggioranza, è per il sì al rimpasto il 41,9%, una percentuale piuttosto elevata. L’istituto ha poi chiesto agli intervistati se il Governo dovrebbe coinvolgere concretamente l’opposizione per pianificare l’utilizzo dei fondi che arriveranno dall’Europa, a partire dai tanto attesi soldi del Recovery Fund: per il 42% sì, per il 32,9% no, non ha risposto il 25,1%. Decisamente diversa l’opinione tra gli elettori dei partiti di maggioranza: solo il 12,8% vorrebbe un coinvolgimento del Centrodestra, il 77,5% è per la totale indipendenza del Governo…

© RIPRODUZIONE RISERVATA