SONDAGGI POLITICI/ Coronavirus: il 77% non ha fiducia nell’Europa

- Niccolò Magnani

Sondaggi politici, intenzioni di voto Tecné: Lega risale insieme al Cdx, Pd al 22%, M5s sotto il 14%. Coronavirus, in Germania la Merkel “riprende il controllo”.

Conte con i partiti
Coronavirus, vertice Conte-capigruppo (LaPresse, 2020)
Pubblicità

I sondaggi politici di questi giorni sono pressoché tutti puntati sull’emergenza coronavirus, sulla gestione del Governo e dell’Ue dell’allarme. Come vi abbiamo raccontato, cala vistosamente la fiducia nell’Europa, dato riconducibile al caos coronabond: Bruxelles sembra aver deciso di non venire incontro al nostro Paese (come ad altri) e gli italiani sembrano aver appoggiato la linea del Governo. Del resto i dati dell’esecutivo e del premier Giuseppe Conte sono molto positivi: il giurista è in cima alla classifica di gradimento, mentre il piano della maggioranza per fronteggiare l’emergenza incontra i favori di 3 intervistati su 4. E anche in Germania c’è una situazione simile: dopo le grandi difficoltà degli ultimi mesi, la Cdu della cancelliera Angela Merkel ha ripreso a correre. Un sondaggio dell’emittente Ntv spiega che il suo gradimento è tra il 32 ed il 35%. «La Merkel è tornata, ha ripreso il controllo»: anche a Berlino si schierano dalla parte delle autorità… (Aggiornamento di MB)

Pubblicità

SONDAGGI POLITICI: LEGA SU E PD AL 22%. FDI E M5S…

Nei sondaggi politici stilati da Tecné per l’Agenzia Dire lo scorso 27 marzo il Centrodestra compie un piccolo ma significativo trend di crescita mentre sono le forze di Governo a perdere terreno dopo la terza settimana di quarantena totale imposta per combattere il contagio da coronavirus. La fiducia nel Conte-2 cala dal 30,8% della scorsa settimana all’attuale 30,4%, con il 60,4% degli italiani che ad oggi non si fida delle politiche e misure prese dall’esecutivo guidato da Giuseppe Conte. Scendendo nella piega dei singoli partiti, le intenzioni di voto prodotte dai sondaggi politici Tecné mostrano una Lega di Matteo Salvini in lieve crescita dal 28,6% del 20 marzo scorso all’attuale 28,9%; simile guadagno anche per Fratelli d’Italia che stacca ancora di più il Movimento 5 Stelle dopo il sorpasso recente (14,2% contro il 13,6% di Crimi e Di Maio). Perde terreno il Partito Democratico (-0,3%) pur rimanendo al secondo posto nella speciale classifica elettorale con il 22% dei consensi su base nazionale.

Pubblicità

SONDAGGI TECNÈ (27 MARZO): CORONAVIRUS & LAVORO

Si completano poi i sondaggi politici con il mini-trend positivo di Italia Viva Renzi (3,1%, +0,1%) e Forza Italia con il 6,9% che certifica il ruolo di terza forza interna alla coalizione di Centrodestra: chiudono invece la lista Sinistra-LeU al 2,6%, Azione all’1,7% assieme a +Europa, 1,6% invece per i Verdi. Ma di coronavirus non si può non parlarne anche all’interno dei sondaggi, profondamente in “balia” dei trend e delle notizie che legano la politica all’emergenza sanitaria ed economica più grave degli ultimi 30 anni. Alla domanda “emergenza Covid-19, quali saranno gli effetti sull’occupazione?” gli italiani intervistati dai sondaggi politici Tecné mostrano tutta la preoccupazione per il proprio futuro lavorativo: il 62% è convinco che i disoccupati aumenteranno considerevolmente, il 6% non sa mentre il 32% ribadisce che non vi saranno differenze significative con il livello economico pre-coronavirus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità